Halving Bitcoin: Cos’è, Significato e Come Funziona

Halving Bitcoin: Cos’è, Significato e Come Funziona

Per capire bene in cosa consiste l’halving Bitcoin, dobbiamo  prima introdurre il concetto di MiningSe conosci un minimo il mercato dei Bitcoin avrai sentito dire che i Bitcoin vengono creati attraverso un meccanismo di “estrazione” in lingua inglese appunto Mining.

Come funziona il mining dEI bitcoin?

Il mining dei Bitcoin è il sistema con cui si convalidano le transazioni che avvengono nel Bitcoin core (la blockchain Bitcoin) e si registrano su un “ledger distribuito” (database decentralizzato).

Il mining è la spina dorsale del network, infatti grazie ad esso si assicurano la sua solidità e la sua sicurezza e vengono immessi in circolazione nuovi Bitcoin.

Tradare le Criptovalute

L’unico corso che svela come tradare le cripto e la teoria della blockchain.

Tradare le Criptovalute

L’unico corso che svela come tradare le cripto e la teoria della blockchain.

Cos’e’ il Bitcoin Core?

Il Bitcoin core è un network strutturato su dei nodi decentralizzati (chiunque può diventare un nodo della rete scaricando l’intera blockchain sul proprio PC), alcuni dei quali svolgono anche il ruolo di miners, i quali contribuiscono a mantenere la rete operativa. 

I miners vengono ricompensati attraverso le commissioni di rete (le cosiddette fees per effettuare una transazione) e con i Bitcoin coniati al momento della creazione di ogni blocco.

Tutti i nodi della rete che svolgono la funzione di miners hanno a disposizione un certo numero di macchine hardware (in base all’investimento iniziale) che forniranno la potenza di calcolo necessaria alla validazione delle transazioni all’interno del Bitcoin core.

Ogni 10 minuti le transazioni verificate sono raccolte in un blocco della grandezza di 1 MB e tutti i miners sono in competizione tra loro per completare il processo di validazione, attraverso la soluzione di un problema matematico alla base dell’algoritmo che regola il mining, chiamato Proof of work (POW).

Il primo miner o pool di miners che risolve il “puzzle” crittografico avrà la facoltà di validare il blocco e aggiungerlo alla blockchain, così da assicurarsi la ricompensa (block reward).

Allo stato attuale, per ogni blocco validato e aggiunto alla blockchain il “minatore” ottiene una ricompensa di 12,5 Bitcoin. 

INTRODUZIONE AL CONCETTO DI HALVING BITCOIN

Ogni 210.000 blocchi minati (circa 4 anni), la ricompensa che ricevono i miners si riduce della metà. I primi miners agli albori del network guadagnavano 50 bitcoin per ogni blocco validato, mentre da maggio 2020 il block reward scenderà a 6,25 bitcoin.

halving bitcoin

Il Bitcoin core è stato concepito per produrre al massimo 21 milioni di unità e questa limitazione al “conio” di nuove monete fa del  bitcoin una valuta dalla chiara natura deflazionistica. Infatti l’inflazione del bitcoin è in calo costante e dopo l’halving di maggio 2020 passerà dall’attuale 3,8% all’1,8% annuo! 

Dopo l’halving dunque, per la prima volta il bitcoin avrà un tasso di inflazione annuale inferiore rispetto al target del 2% imposto dalle principali banche centrali mondiali e gli investitori internazionali iniziano a comprendere l’importanza di questo aspetto.

Ricapitolando, attualmente i bitcoin di nuovo conio fungono da incentivo per i miners a mantenere la rete operativa, ma l’importo è destinato a diminuire in modo graduale fino a raggiungere la completa estrazione di tutti i 21 milioni di bitcoin. 

Nel 2025 il 95% di tutte le monete verrà estratto, il rimanente 5% verrà introdotto nel mercato entro il 2140. 

Dopo questa data, i miners avranno come ricompensa soltanto le commissioni sulle transazioni, ma ciò dovrebbe bastare per mantenere la rete attiva, visto il valore del bitcoin in continua ascesa.

considerazioni finali

Nella breve storia del bitcoin, l’halving ha sempre rappresentato un momento importante dal punto di vista speculativo: come si nota chiaramente nel grafico seguente le precedenti fasi di dimezzamento del block reward nel 2012 e 2016 hanno dato vita a un significativo aumento di prezzo della moneta nel lungo termine.

 

grafico halving bitcoin

Questo però non significa che da giugno 2020 assisteremo necessariamente a una salita esponenziale del bitcoin, infatti i rendimenti passati non sono garanzia di profitti futuri.

Anzi non è da escludere che nel breve periodo l’halving possa addirittura causare un temporaneo calo della quotazione dovuto al fatto che alcuni miners tenderanno a liquidare parte delle proprie monete poco prima dell’halving o, a seguito dell’evento, decidano di abbandonare l’attività a causa della riduzione del margine di guadagno. 

Verosimilmente gli effetti positivi dell’halving sul prezzo della moneta si vedranno solo nel lungo termine.

Alla tua Libertà Finanziaria

Alfio Bardolla

 

Tradare le Criptovalute

L’unico corso che svela come tradare le cripto e la teoria della blockchain.

Tradare le Criptovalute

L’unico corso che svela come tradare le cripto e la teoria della blockchain.

Chiudi il menu
×
×

Carrello

Qual è il tuo potenziale guadagno?