Numero Verde: 800.199.335  Chiamaci ora da estero o rete mobile: +39 02 91779250

Trading per principianti

Come iniziare con sicurezza, superare le sfide iniziali e massimizzare i profitti nel breve, medio e lungo periodo

Vuoi iniziare a muovere i primi passi nel trading, ma non ti senti ancora pronto?

Stai cercando una guida che ti dia le giuste informazioni per iniziare, senza cadere nelle trappole più comuni?

Ancora, ti stai anche chiedendo se sia possibile ottenere risultati positivi nonostante la mancanza di esperienza e il fatto che, fino ad ora, hai sempre affidato i tuoi investimenti a un consulente?

Ecco la buona notizia: dopo aver letto questa guida avrai ciò che ti serve per iniziare il tuo percorso in modo consapevole e informato.

Vedi, vent’anni fa, mi trovavo nella tua stessa situazione, pieno di domande, dubbi e soprattutto desideroso di imparare.

E sai cosa?

Questo articolo è quello che avrei voluto leggere allora, soprattutto per evitare gli errori che ho commesso lungo la strada.

Mi chiamo Alfio Bardolla, imprenditore, fondatore di ABTG e trader con oltre 20 anni di esperienza nel settore finanziario.

Nel corso della mia carriera, sono diventato uno dei pochi italiani a ottenere la qualifica di CTA (Commodity Trading Advisor) e sono riuscito a diventare il Financial Coach numero 1 in Europa.

Questo successo si riflette sia nei miei corsi, sia nelle informazioni e contenuti (proprio come questo) che ogni giorno condivido.

Dunque, in quest’articolo vedremo:

1. Cos’è il trading e quali sono le sue caratteristiche principali?
2. Con quale mercato iniziare?
3. I principi fondamentali per diventare trader che ottiene risultati
4. Le strategie di investimento più comuni e come sceglierle
5. Come creare un piano di trading e seguirlo
6. Cosa puoi fare adesso per iniziare il tuo percorso nel trading?

Pronto?

Iniziamo.

Cos'è il trading e quali sono le sue caratteristiche principali?

Il trading è l’attività di compravendita di strumenti finanziari come azioni, obbligazioni, valute, materie prime e derivati, con l’obiettivo di ottenere un profitto nel breve o medio termine.

Si concentra sulla realizzazione di guadagni attraverso l’analisi e lo sfruttamento delle fluttuazioni di mercato.

Può essere suddiviso in diverse categorie, a seconda del tipo di strumento finanziario, del mercato e della strategia di investimento utilizzata.

Tra le principali tipologie troviamo:

Trading azionario
Trading forex (valute)
Trading di criptovalute
Trading di opzioni e futures

Ognuna di queste presenta peculiarità e sfide diverse, ma tutte richiedono competenze e conoscenze specifiche per essere affrontate con successo.

Con quale mercato iniziare?

Vedi, ognuno di questi mercati ha le sue caratteristiche e richiede approcci e strategie diverse.

Quindi, per aiutarti e soprattutto facilitarti il compito di scegliere il mercato che più si adatta alle tue inclinazioni personali, ti mostrerò le differenze in modo che tu possa iniziare a farti un’idea su quale sia il più adatto a te, anche se sei un trader alle prime armi.

Mercato azionario

Il mercato azionario è probabilmente il più conosciuto e accessibile tra i vari mercati su cui potresti iniziare. È possibile acquistare azioni di società note come ad esempio Apple. Tuttavia, presenta alcune limitazioni:

1. Di solito, non è possibile fare trading a ribasso (short trading), il che significa che se il mercato o un singolo titolo scende, non hai la possibilità di proteggerti vendendo allo scoperto.

Quando si fa trading “short” si punta alla diminuzione del prezzo di un asset, con l’obiettivo di vendere a un prezzo elevato e poi acquistare a un prezzo più basso per guadagnare dalla differenza.

2. La leva finanziaria è molto bassa o inesistente, il che restringe le opportunità di amplificare i tuoi investimenti.

È un meccanismo che ti permette di investire importi superiori a quelli che effettivamente possiedi.

Ad esempio, se disponi di 1.000 euro e usi una leva finanziaria di 1:10, puoi effettuare un investimento di 10.000 euro. Questo meccanismo può amplificare i tuoi guadagni, ma anche le tue perdite.

3. Per acquistare azioni, devi disporre dell’intero importo, senza la possibilità di comprare frazioni di azioni. Nel mercato azionario, per acquistare una quota di un’azione, devi disporre dell’intero importo necessario per acquistare almeno una singola azione.

Questo significa che se l’azione che ti interessa costa 100 euro, devi avere almeno 100 euro a disposizione per acquistare una singola azione.

Ciò limita la flessibilità, poiché non è possibile investire importi inferiori all’intero prezzo dell’azione.

Cosa fare quindi?

Per superare queste limitazioni, sono stati sviluppati strumenti di investimento più adatti, come gli ETF (Exchange-Traded Funds).

Gli ETF, a volte considerati come la creazione del “Robin Hood di Wall Street”, replicano l’andamento di un paniere di azioni o di un indice di mercato a tua scelta.

Grazie agli ETF, puoi investire in frazioni di azioni, diversificare il tuo portafoglio senza dipendere da un singolo titolo e sfruttare anche la leva finanziaria.

In definitiva, sono un ottimo strumento per generare rendite automatiche nel medio periodo, poiché il tuo compito principale sarà monitorarli e gestirli in base agli obiettivi prefissati.

Andiamo avanti…

Forex

Il forex, o mercato delle valute, è uno dei mercati più liquidi e veloci al mondo. In questo mercato, si scambiano coppie di valute, come EUR/USD o GBP/JPY.

I vantaggi?

– Aperto 24 ore su 24, 6 giorni su 7, grazie alla sua elevata liquidità e alle diverse strategie di trading che è possibile adattare sia ai principianti che ai trader più esperti, è estremamente adatto sia ai principianti che ai trader più esperti,

Ancora, il fatto che il forex sia aperto 24 ore su 24, 6 giorni su 7, significa che ci sono molte opportunità di trading disponibili in ogni momento della giornata, anche durante il weekend.

– Altamente liquido, significa si muove molto velocemente. Grazie a questo, i trader possono acquistare o vendere valute in modo facile e veloce, senza dover preoccuparsi di problemi di esecuzione degli ordini o di slippage.

Ora, quali sono, potenzialmente, delle strategie pratiche, che non richiedono molto tempo e che si adattano anche a coloro che non hanno mai fatto trading?

Ad esempio, la strategia delle Post News è una tecnica di trading che si basa sull’analisi delle notizie macroeconomiche mondiali che vengono condivise, come la disoccupazione americana o i dati di PIL italiani.

Questa strategia richiede solo 15 minuti al mese per poter guadagnare dalle notizie, rendendola ideale per i trader che non hanno molto tempo a disposizione.

Ancora, ci sono anche tecniche di trading, anche queste adatte ai principianti, che richiedono solo 20 minuti al giorno per ottenere una performance del 40% annuo.

Si basano sull’analisi tecnica e sfruttano i movimenti dei prezzi delle valute per generare profitti.

Passiamo, adesso, alle criptovalute…

Criptovalute

Lasciami dire che, probabilmente, tutto quello che sai delle cripto è sbagliato.

“Sbagliato?”

Esatto.

Dunque, ti hanno detto che le cripto sono esplose e poi crollate, e ti hanno anche dato un’immagine distorta di questa realtà.

E sai cosa?

Sono situazioni positive, molto positive, proprio il contrario di ciò che dice la maggior parte delle persone li fuori.

Un trader esperto, professionista, è alla costante ricerca di grafici che salgono e scendono il più possibile, dato che è proprio sulle differenze di prezzo che si guadagna.

Quindi, sì, le criptovalute possono essere un’ottima opportunità per fare trading, anche se sei un principiante, nonostante tutto ciò che si dice la fuori su questi temi.

E poi sono mercati più o meno nuovi, in rapida crescita, troviamo opportunità di guadagno significative, grazie alla loro volatilità e ai movimenti di prezzo spesso ampi. Tuttavia, può essere anche rischioso e per questo è richiesta una maggiore attenzione alle notizie e agli sviluppi tecnologici.

Inoltre, il trading di criptovalute richiede una conoscenza dei wallet e della tecnologia blockchain, che sono alla base di queste monete digitali.

Ma con la giusta formazione e una buona strategia, le criptovalute possono essere un’ottima opportunità per ottenere rendimenti interessanti.

Alcune delle strategie di trading più utilizzate nel mercato delle criptovalute includono il day trading, l’analisi tecnica e l’analisi fondamentale.

Il day trading consiste nell’acquisto e nella vendita di criptovalute nello stesso giorno, sfruttando le fluttuazioni di prezzo a breve termine.

L’analisi tecnica si concentra sull’analisi dei grafici e degli indicatori tecnici per prevedere i movimenti futuri dei prezzi, mentre l’analisi fondamentale si concentra sugli eventi e le notizie che possono influenzare il prezzo delle criptovalute.

Futures

I futures sono strumenti derivati che permettono di speculare sull’andamento futuro di un’ampia gamma di asset, come materie prime, indici azionari e valute.

Sono complessi e rischiosi e richiedono un capitale di partenza maggiore rispetto ad altri mercati (almeno 5.000 euro), ma possono anche offrire guadagni molto elevati.

Per il trading di futures esistono diverse tecniche, come il trading di opzioni sui futures e lo spread trading.

Le opzioni sui futures permettono di puntare sull’andamento del prezzo in un determinato arco di tempo..

Questi concetti tecnici possono essere abbastanza semplici, una volta superato lo scoglio iniziale.

Per esempio, è più probabile indovinare se il prezzo di un future arriverà a 95 o che non arriverà a 95 e non scenderà nemmeno sotto i 70? La seconda opzione è la più probabile, e questo è il principio che guida le opzioni.

Un’altra tecnica utilizzata per il trading di futures è lo spread trading, ovvero il trading sulle differenze di prezzo.

Questa tecnica può essere applicata a molti sottostanti, ma risulta particolarmente interessante sui futures delle materie prime, come gas, grano e succo d’arancia.

Esistono dei database privati che permettono di valutare l’andamento storico delle materie prime e scoprire quali hanno un andamento prevedibile al 99%.

Grazie agli spread, è possibile ottenere performance superiori al 100% annuo, dedicando solo 15 minuti al mese.

RICORDA QUESTO: il trading di futures è una attività ad alto rischio ed è fondamentale formarsi in modo adeguato prima di iniziare.

A questo punto la domanda è:

Come scegliere il mercato con cui fare le tue prime operazioni?

Senza dubbio, è una decisione importante, soprattutto per coloro che iniziano.

Ogni mercato ha le sue caratteristiche, vantaggi e svantaggi, e la scelta dipenderà dalle tue preferenze personali, dal capitale a tua disposizione e dalle strategie di trading che desideri adottare.

L’obiettivo è trovare il mercato che meglio si adatta al tuo stile di trading e alle tue esigenze, affinché tu possa muovere i primi passi con successo e consapevolezza.

Corso Gratuito in Commodity Spread Trading
Impara a conoscere il Protocollo Stagionale™ per ottenere un rendimento del 40% all'anno con le Commodity
Corso gratuito in Forex-Trading
Impara ad investire nel Forex Trading e scopri le 2 tecniche Breakout™ e Lockdown-21™ per avere una profittabilità fino al 90% con il Forex
Corso Gratuito in Cripto Trading
Investi in Cripto Trading e Scopri il Metodo UpDown™ che io ho usato per Guadagnare con le Cripto sia quando salgono sia quando scendono.

I principi fondamentali per diventare trader che ottiene risultati

Nel mio cammino, ho scoperto che esistono cinque principi chiave che ogni principiante nel trading deve conoscere e padroneggiare per ottenere risultati positivi.

Questi principi sono frutto di anni di esperienza e studio, e sono le basi su cui puoi costruire una carriera solida nel trading.

Conoscenza del mercato

Per avere successo nel trading, è importante comprendere i meccanismi dei mercati finanziari e le forze che ne determinano i prezzi.

Spesso, i principianti si buttano a capofitto senza aver studiato adeguatamente e si ritrovano sopraffatti dalle emozioni, come l’euforia per un guadagno inaspettato o la delusione per una perdita.

Per evitare questi errori, dedica tempo a informarti su come funzionano i vari mercati, quali strumenti finanziari esistono e come interpretare i grafici e le notizie economiche.

Aspettati alti e bassi, ma ricorda: la conoscenza è potere, e con il tempo e l’esperienza, imparerai a gestire ogni tipo di situazione.

Analisi tecnica e fondamentale

L’analisi tecnica e fondamentale sono due approcci diversi che si completano a vicenda. L’analisi tecnica si concentra sui grafici e i modelli di prezzo, mentre l’analisi fondamentale si basa sull’analisi delle notizie e degli eventi economici.

Ricorda, le emozioni possono influenzare le decisioni di trading, e affidarsi esclusivamente a uno dei due approcci può portare a scelte sbagliate.

Studia entrambi gli approcci, confrontali e trova il giusto equilibrio tra i due.

Aspettati di dover affrontare momenti di incertezza, ma la combinazione di queste due analisi ti aiuterà a prendere decisioni più informate e sicuramente più consapevoli.

Gestione del rischio

La gestione del rischio è essenziale per proteggere il tuo capitale e limitare le perdite. Non mettere tutto il tuo capitale in un solo investimento e impara a utilizzare, ad esempio, gli stop loss per proteggerti.

Aspettati di affrontare perdite e guadagni nel corso del tempo, ma la gestione del rischio ti permetterà di affrontare queste situazioni con maggiore serenità.

Un consiglio utile è quello di stabilire regole chiare per te stesso, fin dalle tue prime operazioni, e rispettarle ogni volta che si verificano le circostanze per cui applicarle.

Disciplina e pazienza

La disciplina e la pazienza sono virtù essenziali per un trader. È importante seguire il tuo piano e resistere alla tentazione di agire impulsivamente.

Stabilisci obiettivi realistici, sviluppa un piano solido e impara ad accettare le perdite come parte del processo.

Aspettati di dover affrontare momenti di frustrazione e ansia, ma con la giusta disciplina e pazienza, potrai superare questi ostacoli e costruire un percorso di successo.

La pazienza paga, e non sempre è necessario agire. A volte, la migliore decisione è rimanere fuori dal mercato e attendere le opportunità giuste.

Capacità di apprendimento e adattamento

Il mercato cambia continuamente, e tu devi essere pronto a evolvere con esso.

Non fossilizzarti su una strategia, ma rimani aperto alle novità e impara dai tuoi errori (e dai successi degli altri).

Un errore comune è pensare di sapere tutto e non aggiornarsi costantemente.

Invece, cerca di essere umile e curioso, e cerca di apprendere da ogni esperienza, sia positiva che negativa.

Aspettati di dover affrontare cambiamenti nel mercato e nella tua strategia, e impara ad adattarti velocemente.

Tieni un diario per riflettere sulle tue operazioni e identificare le aree di miglioramento.

Le strategie di investimento più comuni e come sceglierle

Le strategie di trading variano a seconda dell’orizzonte temporale, del profilo di rischio e degli obiettivi di investimento.
Ecco alcune delle strategie più comuni:

1. Trading intraday: si tratta di comprare e vendere strumenti finanziari entro la stessa giornata, cercando di sfruttare le fluttuazioni di prezzo a breve termine.

2. Trading a medio-lungo termine: questa strategia prevede l’apertura di posizioni per periodi più lunghi, spesso settimane o mesi, basandosi sull’analisi fondamentale o su tendenze di mercato a medio-lungo termine.

3. Swing trading: consiste nell’aprire e chiudere posizioni nell’arco di pochi giorni o settimane, cercando di cogliere i movimenti di prezzo più significativi.

4. Scalping: è una strategia ad alta frequenza che prevede l’apertura e la chiusura di posizioni in tempi molto brevi, spesso minuti o addirittura secondi, per sfruttare piccole variazioni di prezzo.

Per scegliere la strategia più adatta a te, è importante considerare il tuo stile di investimento, le tue competenze, il tempo che sei disposto a dedicare al trading e il livello di rischio che sei disposto a sopportare.

NOTA: Se vuoi approfondire questi temi e se desideri conoscere strategie e strumenti che ti permettono di operare (anche se sei un principiante) e ottenere risultati con pochi minuti al giorno, guarda le nostre Masterclass gratuite.

Come creare un piano di trading e seguirlo

Un piano di trading funziona come una bussola. Ti guida nella giusta direzione e ti aiuta a prendere decisioni sensate, sostenibili e ben ponderate.

Ma come deve essere fatto un buon piano?

Ecco alcuni passaggi per creare un piano solido e come seguire le regole che ti sei imposto:

1. Obiettivi di investimento: stabilisci i tuoi obiettivi finanziari e il tempo che prevedi di dedicare al raggiungimento di questi obiettivi.

2. Selezione degli strumenti: scegli quali strumenti finanziari (azioni, valute, materie prime, ecc.) vuoi negoziare, in base alla tua conoscenza e alle tue preferenze.

3. Analisi di mercato: identifica le fonti di informazione e gli strumenti di analisi che utilizzerai per prendere decisioni di investimento informate.

4. Strategia di trading: scegli la strategia di trading che meglio si adatta al tuo stile di investimento, al tuo orizzonte temporale e alla tua tolleranza al rischio.

5. Gestione del rischio: stabilisci regole per limitare le perdite e proteggere i tuoi profitti, ad esempio utilizzando stop loss e take profit.

6. Monitoraggio e analisi: monitora regolarmente i tuoi investimenti e valuta il tuo piano per apportare eventuali modifiche e/o correzioni.

Cosa puoi fare adesso per iniziare il tuo percorso nel trading?

Se sei arrivato fino a qui, è evidente che la tua ambizione di diventare un trader di successo è forte e autentica.

Tuttavia, devi sapere che la formazione è un elemento chiave per raggiungere i tuoi obiettivi e raggiungere risultati finanziari importanti.

Senza una guida esperta, rischi, in modo serio, di commettere errori costosi e di perdere tempo prezioso.

Certo, puoi sempre studiare dai video che trovi online, dai social in generale, seguire consigli che trovi nei libri.

Ma è davvero questo ciò che vuoi? Vuoi davvero andare avanti per tentativi ed errori?

Se vuoi accelerare il tuo percorso di crescita professionale nel trading, avere un mentore e seguire un percorso passo-passo e strutturato, può fare la differenza tra il successo e il fallimento.

La verità è che essere seguiti da esperti che hanno ottenuto risultati (gli stessi che tu stesso vuoi ottenere), e che ti mostrano le strategie e le tecniche che hanno già dimostrato di funzionare, può davvero metterti nelle condizioni di ottenere risultati in tempi molto più rapidi.

Ora, per aiutarti a intraprendere il tuo percorso nel modo migliore, abbiamo creato tre Masterclass esclusive sul trading, tutte GRATIS, che ti consentiranno di acquisire competenze e mettere in pratica le mie tecniche più efficaci:

Anche senza avere grandi capitali
Anche se non hai mai investito un solo euro
Anche se hai poco tempo da dedicare

1. Corso Gratuito sul Protocollo Stagionale™:

– Chi sono, dal mio primo trading a 14 anni alla vittoria del campionato del mondo di trading in commodity intraday nel 2012

– Cosa sono le commodity e perché sono lo strumento più semplice e prevedibile per investire in Trading

– Come evitare gli errori più comuni nel trading

– Qual è l’unica abilità necessaria per fare trading

Partecipa GRATIS alla Corso sul Protocollo Stagionale™

2. Corso Gratuito in Forex Trading di Alfio Bardolla:

– Cos’è il Forex e perché è il modo più veloce per iniziare nel trading.

– Come ho fatto trading “fisicamente” quando vivevo al confine tra Italia e Svizzera e andavo in banca e cambiare i soldi in franco svizzero o marco
tedesco, sperando che il valore si apprezzasse

– Le 2 Tecniche Breakout™ e Lockdown-21™

– Come ho guadagnato quando Trump è diventato Presidente, grazie a una Strategia basata sulle più grandi notizie al mondo

Partecipa GRATIS al Corso in Forex Trading

3. Investi in Cripto Trading e scopri il Metodo UpDown™:

La mia storia, dal mio primo Trading a 14 anni alla vittoria del Campionato del mondo di trading in commodities intraday nel 2012

– Cosa è la volatilità delle Criptovalute e come puoi sfruttarla a tuo vantaggio nel Cripto-Trading

– Quali sono gli errori più comuni nel mondo delle Criptovalute e le giuste strategie per evitarli

– Come gestire e proteggere il tuo portafoglio in Criptovalute

Partecipa GRATIS alla Corso sul Metodo UpDown™

Siamo alla fine di quest’articolo, ecco come diventare un trader di successo

Abbiamo parlato di diversi mercati, come il forex, mercato azionario, le criptovalute e i futures.

Sì, ci sono interessanti opportunità di guadagno, ma c’è anche il rischio, se fai di testa tua, di perdere soldi.

Per evitare problemi, è importante imparare e formarsi, conoscere le strategie migliori, e sapere come gestire al meglio il rischio.

In definitiva, con le giuste informazioni, le giuste strategie e tecniche e se ti prepari in modo adeguato, sei disciplinato e paziente, puoi far diventare il trading una fonte di reddito davvero interessante che ti aiuta a raggiungere i tuoi obiettivi finanziari molto più in fretta.

Ora tocca a te, scegli la tua Masterclass e inizia subito.

Corso Gratuito in Commodity Spread Trading
Impara a conoscere il Protocollo Stagionale™ per ottenere un rendimento del 40% all'anno con le Commodity
Corso gratuito in Forex-Trading
Impara ad investire nel Forex Trading e scopri le 2 tecniche Breakout™ e Lockdown-21™ per avere una profittabilità fino al 90% con il Forex
Corso Gratuito in Cripto Trading
Investi in Cripto Trading e Scopri il Metodo UpDown™ che io ho usato per Guadagnare con le Cripto sia quando salgono sia quando scendono.
Alla Tua Libertà Finanziaria
Alfio Bardolla
Leggi anche

Te ne vai a mani vuote?

Entra nella nostra area riservata e inizia il tuo percorso verso la libertà finanziaria.

Campo richiesto
Campo richiesto
Campo richiesto
Campo richiesto

Compila il form e accedi al nostro canale telegram esclusivo

Campo richiesto
Campo richiesto
Campo richiesto
Campo richiesto