Tira fuori il combattente che è in te

come pensano i ricchi

La morte di Mohammed Alì ha colpito il mondo intero. Ma chi è morto?

È morto un combattente.


Un uomo che ha sempre lottato fin da quando era poco più di un ragazzino per tirarsi fuori dal ghetto, per la sua libertà.
Lo faceva tirando pugni su un ring. E ogni gancio, ogni diretto alla mascella, ogni avversario mandato ko era un passo verso l’espressione libera e piena di sé.
Poteva parlare al mondo intero. Poteva sfoggiare i vestiti che voleva. Poteva persino mettersi contro il suo governo.
Io dico sempre che la mia attività di formatore non riguarda solo il denaro, riguarda la libertà.
Penso al denaro non come un oggetto del desiderio, ma come energia indispensabile per raggiungere i veri obiettivi della mia vita.
Felicità, sicurezza, piena disponibilità del mio tempo.
Non lavorare per il denaro, lascia che sia il denaro a lavorare per te.
Questo è il segreto del successo dei nostri corsi: non si tratta di procurarsi denaro, ma di cambiare approccio verso il denaro e quindi alla vita.

La Psicologia del Denaro

Scopri i preconcetti che ti limitano nel rapporto con le tue finanze.
SCARICA GRATIS

 
E si potrebbe aggiungere che i soldi vanno verso chi li cerca con felicità.

Volando come una farfalla e pungendo come un’ape.

 
 
 

Condividi questo articolo
Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email
Leggi anche