Perchè devi smettere di ignorare Zuckerberg

come pensano i ricchi

Esistono due trend nel mondo intorno a me: uno è fatto da quelli che vengono definiti “early adopters“. Vogliono testare in anteprima ogni novità e sono sempre alla ricerca di nuove invenzioni, soprattutto tech.

Il secondo trend è fatto da quelli che definisco “uso ancora la cartina stradale”. In poche parole, hanno una repulsione per la tecnologia e ne fanno quasi un vanto.
Nessuno dei due è migliore, ma sicuramente il secondo trend è molto pericoloso.
La rivoluzione tecnologica che è in corso sta trasformando il nostro mondo. Nel bene o nel male. E questo non può più essere ignorato.
1. Con Amazon puoi comprare online qualsiasi cosa, ormai anche la spesa di verdura e latticini, riceverla a casa in meno di un’ora;
2. Con Uber puoispostarti per le città in maniera efficiente a costi contenuti e sta per lanciare un servizio taxi senza conducente negli Usa;
3. Facebook sta costruendo un futuro (vicino) pieno di droni, 5G e realtà virtuale;
4. Basta una app per comprare e vendere azioni e opzioni in Borsa, in qualunque posto e in qualunque momento della giornata.
E pensa che questi sono solo alcuni dei trend già in corso. Stanno già costruendo macchine che stampano organi umani 3D, giusto per dirne una.
Ora, capisci bene che pensare di comprare una licenza da taxista in questa fase, potrebbe essere una scelta estremamente pericolosa.
Cosi’ come ignorare l’importanza di usare Facebook per la promozione dei prodotti del tuo business, solo perchè non ti interessa stare su Facebook.
La tecnologia fa davvero la differenza per te e per il tuo business. E la farà anche se opponi resistenza.

LA LEZIONE DI FACEBOOK

Sai, vero, chi è Mark Zuckerberg? Uno che da semplice studente è diventato uno degli uomini più ricchi del mondo, creando il portale di informazione gratuita più grande al mondo. E diventando una delle più grandi aziende di advertising.
In una recente intervista rilasciata a un giornale americano ha detto di vedere l’accesso al web come chiave per fare rendere la sua Facebook ancora più forte: “Internet crea posti di lavoro, unisce le persone, può educare le comunità svantaggiate e anche consentire operazioni avanzate come la chirurgia a distanza in grado salvare vite umane”.
In sintesi, secondo Mark, l’unico limite per raggiungere il successo personale e la libertà finanziaria tramite il web è la tua testa.
Questo è vero, nella misura in cui saprai gestire la rivoluzione tecnologica. Perchè se è vero che la tecnologia aiuta, è anche vero che si sta sostituendo sempre di più agli umani.
Già oggi, molti dei lavori che eravamo abituati a fare non ci sono più. Perchè sono stati sostituiti dai robot.
Nel magazzino di Amazon ci sono robot. Gli autisti verranno sostituiti con robot. I contabili verranno sostituiti con software. La tecnologia aiuterà diversi settori a crescere e trasformerà/distruggerà altri settori.

EFFETTO CLESSIDRA

Mettersi nella posizione di giudicare cosa sia giusto o sbagliato non aiuta affatto a capire cosa fare per proteggere la propria situazione finanziaria. La tecnologia può essere il volano della tua crescita, se sai come usarla.
Dall’inizio del 1900 c’è stata la rivoluzione industriale, poi la rivoluazione dei colletti blu e ora c’è la rivoluzione dei colletti bianchi.
Che in poche parole possiamo chiamare Effetto Clessidra: la classe media è destinata a scomparire in Occidente e puoi solo scegliere se andare giù (tra i poveri) o andare su (tra i ricchi).
La ricchezza è nelle tue mani è una delle mie frasi più citate. Credo che non ci sia stata momento in cui è stata più vera.

La Psicologia del Denaro

Scopri i preconcetti che ti limitano nel rapporto con le tue finanze.
SCARICA GRATIS

 
Alfio Bardolla
 

Condividi questo articolo
Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email
Leggi anche