Blog > Immobili > Investire in Immobili: Le 5 Regole Fondamentali

Investire in Immobili: Le 5 Regole Fondamentali

Oggi ti voglio presentare le 5 regole base per iniziare a investire in immobili. Sono mosse che ho imparato e sperimentato ...


ImmobiliTEMPO DI LETTURA   3 min

Oggi ti voglio presentare le 5 regole base per iniziare a investire in immobili. Sono mosse che ho imparato e sperimentato in prima persona. Sono davvero efficaci e tuttora le applico per realizzare operazioni altamente proficue.

Infatti, una delle mie prime e più importanti fonti di reddito, è proprio l’’investimento in immobili. E con l’’esperienza acquisita negli anni, ho anche creato il primo seminario italiano sull’’investimento in immobili a cui hanno già partecipato migliaia di italiani, che da totali inesperti hanno poi ottenuto grandi risultati.

E’ un seminario che ho ideato perchè, come in tutti gli ambiti, anche in questo ci sono eccezioni e rischi. E’ fondamentale quindi conoscere bene le dinamiche del settore in cui decidi di investire.

libri

Come Guadagnare con gli Immobili

Se vuoi imparare a investire in immobili, affidati ai professionisti del settore.
SCARICA GRATIS

 

Regola 1: Compra immobili solo nelle tue immediate vicinanze

Per iniziare, è bene che poni il tuo focus sulla tua zona di residenza o, se abiti in una grande città, addirittura sul tuo quartiere o su uno che conosci bene. Se pensi di agire su un campo d’azione troppo grande rischi infatti di disperdere troppe energie verso un qualcosa che al proprio interno può presentare soluzioni totalmente diverse tra loro.

Dedicati solo ad immobili residenziali, appartamenti o villette. Quelli commerciali, anche se possono essere molto profittevoli, hanno altre regole e in generale maggiori difficoltà. Lo stesso per i terreni: puoi fare grossi affari, ma non è qualcosa adatto a chi inizia.

Regola 2: Diventa esperto della tua zona

Informati leggendo gli annunci, sfogliando tutti i giornali e navigando sui siti Internet di compravendita immobili specializzati sulla “tua” zona. Devi arrivare a conoscere l’area in cui hai deciso di investire come le tue tasche: i trend, il tipo di popolazione e, soprattutto, i prezzi previsti sui vari tagli. Devi essere in grado di valutare se un affare è da considerare, non appena scopri l’importo richiesto.

Ricorda che il prezzo è l’’elemento chiave.

Regola 3: Individua venditori molto motivati

Non tutti i venditori sono uguali, così come le loro motivazioni. Esistono infatti i cosiddetti “don’t wanters” (letteralmente “coloro che non vogliono“) che per svariate ragioni si ritrovano a dover mettere in vendita il proprio immobile. Chi ha bisogno di soldi o deve trasferirsi in un’’altra città o in un’altra casa –è quasi sicuramente un venditore più motivato, sia nei modi che nei tempi, di chi invece ha decine di immobili da cedere.

Non essere timido, indaga, con tatto ma con profondità, sui perchè della vendita. Non accontentarti delle motivazioni generiche riferite dall’’agente immobiliare, ma scopri quelle reali conoscendo i venditori. Solo così potrai cercare di volgere la trattativa a tuo favore.

Regola 4: Decidi quale leva finanziaria utilizzare

L’’investimento immobiliare va fatto con la leva finanziaria. Se vuoi fare un investimento solo con soldi tuoi, allora non ti è chiara l’’essenza dell’’investimento immobiliare. Il concetto della leva finanziaria ti permette infatti di investire con soldi non tuoi, ma di ottenere guadagni direttamente per te. La leva è quell’aiuto economico che ti permette di arrivare dove non arriveresti con solo le tue forze.

Puoi fare un mutuo (se puoi permettertelo) o coinvolgere dei partner finanziari. Può sembrarti strano ma non lo è affatto: anche i più ricchi hanno bisogno di partner e ricordati che una cifra che per te sembra quasi inimmaginabile, per qualcuno può essere normale.

Regola 5: Fai sempre un’’offerta scritta

“Verba volant, scripta manent” dicevano i Latini. Quindi non fare mai accordi verbali, anche se si tratta di un parente o di un amico d’’infanzia. Consulta un legale per avere i modelli dei documenti da utilizzare e da modificare ogni volta che serve, cambiando i dati, togliendo o aggiungendo clausole.

Come ogni cosa, all’’inizio tutto ti sembrerà difficile, ma dopo poche volte diventerai esperto di pratiche legali di base per la compravendita di immobili e saprai creare documenti in brevissimo tempo anche da solo.

Ovviamente oltre a queste 5 regole, ci sono molte altre informazioni che devi sapere prima di intraprendere un’’attività complessa, ma altamente remunerativa rispetto allo sforzo, come è l’’investimento immobiliare.

Per questo, per un’offerta completa su questo business, oltre al mio seminario base Investire in immobili di 2 giorni ti invito a partecipare anche agli altri tre corsi avanzati .

Ricordati che l’essenza di un bravo investitore immobiliare è considerare le case non come un posto dove vivere, ma come una soluzione da cui trarre profitto, acquistando e vendendo.

Non valutare l’’investimento come faresti con la tua casa. Elimina quindi l’’aspetto emotivo, estetico e il coinvolgimento dei tuoi valori. Ho venduto case in cui mai sarei andato ad abitare, eppure le ho rivendute al meglio, perché le consideravo merce, non proprietà.

L’’investitore immobiliare non ha il focus sul mattone, ma sui soldi che il mattone può portargli.
libri

Come Guadagnare con gli Immobili

Se vuoi imparare a investire in immobili, affidati ai professionisti del settore.
SCARICA GRATIS

 

Al prossimo appuntamento con la tua libertà finanziaria,

Alfio Bardolla

Non crediamo nei programmi per diventare ricco facilmente. Crediamo solo nell´impegno, nel creare valore e nell’importanza di aiutare gli altri. Perciò anziché garantirti la ricchezza (non vogliamo e non possiamo farlo), faremo qualcosa di molto più importante per te: ti aiuteremo a creare le condizioni per migliorare la qualità della tua vita e di quella di chi ti sta attorno. Se ci riusciremo la ricchezza sarà solo una delle tante conseguenze. 

Questo è il motivo per cui non ti prometteremo mai un risultato, ma ti prometteremo sempre il massimo impegno da parte nostra per generare quel risultato. Questo è il motivo per cui abbiamo scelto il colore arancione: è il colore che rappresenta la finanza fatta in modo etico, è il colore dell’ottimismo e della fiducia. Questo è il motivo per cui migliaia di clienti soddisfatti ci hanno scelto e ogni giorno continuano a farlo. Questo è il motivo per cui offriremo sempre la formula “soddisfatti o rimborsati”. Perché semplicemente vogliamo solo ed esclusivamente clienti soddisfatti, che decidano in serenità. Questo è il nostro lavoro e questo è ciò che amiamo fare. Nessun contenuto presente sulle nostre pagine è una garanzia di risultato o di guadagni futuri, così come non offriamo consulenza legale, fiscale o in materia di investimento. Troverai informazioni più dettagliate in merito nel nostro Disclaimer e nelle Note Legali.

Il tuo messaggio è stato inviato con successo. A breve verrai ricontattato da un membro del nostro team.
Grazie per aver compilato il form. La risorsa gratuita è ora disponibile. Scarica la risorsa
Il tuo messaggio non è stato inviato a causa di un errore. Riprova più tardi o scrivici a info@alfiobardolla.com