I tuoi amici: CF & PN

I tuoi amici: CF & PN

Parlando di finanza ti sarai sicuramente imbattuto in sigle che, solo a pronunciarle, possono spaventarti. Ma alcune sono davvero fondamentali per te e voglio mostrarti quali.
Sono laureato in Scienze Bancarie e Assicurative e ammetto che in questo campo esistono davvero sigle e definizioni che inizialmente, cioè prima di conoscerne il significato, fanno un po’ paura.

Ad eccezione di chi se ne occupa per studio o per lavoro infatti, tutto ciò che ha a che fare con la matematica e, ancora di più, con la matematica finanziaria tende ad allontanare le persone.
Quello che ti voglio dire però è che, a prescindere dalla tua formazione scolastica e dalla tua professione, ci sono sigle finanziarie che devi assolutamente conoscere perché non solo fanno parte della tua vita, ma sono importanti se vuoi raggiungere la tua libertà finanziaria.
Se ti dico CF e PN, cosa ti viene in mente? Se hai letto il mio libro best seller I soldi fanno la felicità o hai partecipato a Wake Up Call, l’evento di Finanza Personale più grande d’Europa, sai che dedico molto tempo a questi due concetti che devono essere perfettamente compresi per capire tutto il resto.
Ecco quindi di cosa parlo:

CF ovvero Cash Flow, la tua linfa vitale

E’’ molto semplice: se senza nutrimento c’’è la morte fisica, senza Cash Flow c’’è la morte finanziaria. Devi quindi avere un cash flow bello, ricco e positivo.
Il cashflow (in italiano “flusso di cassa”) è appunto il flusso di denaro che entra ed esce nella tua cassa. Può essere quindi positivo, se le entrate superano le uscite, o negative se avviene il contrario.
Il cash flow negativo uccide tantissime aziende soprattutto agli inizi: magari funzionano bene, hanno clienti, lavorano, hanno fatture di cui devono ricevere i pagamenti, ma, purtroppo per loro, devono far fronte a uscite che sono superiori a quanto hanno in cassa e alle entrate. Se a questo si aggiunge che magari le banche non finanziano, si arriva ad avere un’unica conclusione: queste aziende muoiono.
Lo stesso discorso vale anche per le persone e le famiglie: pensa magari a chi ha un buon reddito, ma è troppo impegnato in debiti che io definisco “cattivi”, cioè che non consentono a chi ce li ha di generare entrate, come ad esempio il mutuo per avere una casa di proprietà dove vivere o il finanziamento per l’acquisto di una macchina.
Il cash flow è quindi l’’indicatore della tua intelligenza finanziaria: quanto più è elevato, tanto più la tua intelligenza finanziaria è elevata. Ovviamente, mi riferisco al flusso di cassa proveniente da attività diverse dalla tua professione, cioè a tutti quei beni il cui valore si incrementa e si mantiene nel tempo in modo automatico, e non da stipendio, perché questa, come probabilmente sai, è la base della libertà finanziaria.

PN ovvero Patrimonio Netto, la tua robustezza

Se il cash flow è come il nutrimento, il Patrimonio Netto è come la tua costituzione: non basta nutrirti, devi diventare anche forte e robusto.
Considera che nei paesi anglosassoni si privilegia il CF mentre in quelli latini, come l’Italia, il PN. Questo perché lì è più semplice il ricorso al credito, non solo quello cattivo (ad esempio la carta di credito), ma anche quello buono per investimenti (ad esempio il mutuo per acquistare immobile da rivendere o mettere a reddito).
libri

Psicologia del Denaro

Scopri i preconcetti che ti limitano nel rapporto con le tue finanze.
SCARICA ADESSO

 
In Italia invece, a causa della difficoltà ad ottenere credito e forse della nostra cultura che privilegia il mattone al denaro, si tende a preferire l’’aumento del Patrimonio Netto.
In ogni caso, il Patrimonio Netto è un elemento imprescindibile della tua libertà finanziaria. E’ un’istantanea della tua situazione finanziaria in un preciso momento e rappresenta in pratica la differenza fra Attività e Passività (i debiti sostenuti per finanziare in tutto o in parte le Attività).
Non puoi creare infatti libertà finanziaria solo con il cash flow perché, se non altro, non puoi fare quel salto di qualità per cui non sono più i tuoi business a creare flusso di cassa, ma direttamente i tuoi soldi: sei diventato investitore, non più imprenditore. Costruire patrimonio netto, cioè beni che aumentano il tuo valore e la tua robustezza, ad esempio nei confronti delle banche, è quindi essenziale per la solidità della tua libertà finanziaria.
Avere Patrimonio Netto significa inoltre poterlo trasformare, all’’occorrenza, in cash flow (ad esempio ottenendo un debito “buono” per investire su un’’attività che genera entrate automatiche).
Dunque, per avere una gestione corretta delle tue finanze, devi puntare ad avere:

  • patrimonio netto positivo, cioè avere il valore delle proprietà superiore alla somma dei debiti accesi per ottenerle;
  • cash flow positivo, cioè guadagnare più di quanto si spende.

Aggiungo inoltre che è importante avere entrate automatiche (quelle che non derivano dalla tua professione) superiori alle uscite, in modo tale che il tuo stile di vita sia interamente finanziato.
Ora che sai cosa sono, CF e PN, è ora di farli lavorare per te!
libri

Psicologia del Denaro

Scopri i preconcetti che ti limitano nel rapporto con le tue finanze.
SCARICA ADESSO

 
Al prossimo appuntamento con la tua libertà finanziaria,

Alfio Bardolla

Chiudi il menu
×
×

Carrello