Gestire il denaro: a scuola non lo insegnano

come pensano i ricchi

Ammettiamolo, gestire il denaro non è facile, specialmente quando a scuola non lo insegnano.
La nostra formazione dura per decine di anni e passa attraverso solo due fasi:
•il primo stadio, quello ‘scolastico’, consiste nell’imparare a leggere, scrivere e a fare i conti;
•il secondo stadio, quello ‘professionale’, consiste nell’apprendere i principi del lavoro che abbiamo scelto.
In questo processo manca uno stadio aggiuntivo, quello della formazione finanziaria, che è il motore che per aumentare le nostre entrate.
Il mio obiettivo, quindi è quello di insegnarti come creare la tua libertà finanziaria e vivere la vita che hai sempre sognato.

Gestire il denaro: è come uno sport

Anche voi vi siete sentiti ripetere per anni frasi tipo ‘ Vai a scuola, studia, laureati e trova un posto fisso’, vero?
Queste frasi, anche se sembrano a prima vista banali, in realtà sono importanti indicatori della mentalità e della cultura finanziaria che vi circonda. Mi dispiace ammetterlo, ma questo tipo di mentalità è l’opposto di quella che bisogna avere se si vuole avere risultati economici nella propria vita.
Purtroppo, né la scuola, né il mondo del lavoro forniscono una formazione adeguata a questo obiettivo, essendo caratterizzate da uno spirito conservativo e non innovativo.

La Psicologia del Denaro

Scopri i preconcetti che ti limitano nel rapporto con le tue finanze.
SCARICA GRATIS

 
Bisogna quindi cambiare rotta, porsi obiettivi diversi da quelli indicati dalla formazione classica e cambiare mentalità, io l’ho fatto e ho avuto successo! Seguendo i consigli che vi metto a disposizione sono sicuro che riuscirete a cambiare rotta anche voi!

Per gestire il denaro ci vuole la giusta mentalità

Per farvi capire cosa intendo quando parlo di mentalità giusta per gestire il denaro vi presento due situazioni diametralmente opposte ma, per certi versi, molto simili:

  • Accade spesso che le persone con un reddito medio che vincono alla lotteria, dopo un breve periodo ritornano ad avere gli stessi soldi che avevano prima della vincita;
  • Il miliardario americano Donald Trump, pur avendo perso tutto, nell’arco di un paio di anni ha ricostruito il suo impero.

Cosa hanno in comune queste due situazioni? La risposta ha a che fare con quello che io definisco set point, ovvero la giusta attitudine e la giusta mentalità a fare soldi.

Come gestire i soldi con una mentalità vincente

È avere un set point orientato a una mentalità vincente la vera chiave del successo: questo è ciò che conta veramente non tanto la formazione o la famiglia di provenienza.
Sapete infatti che personaggi che hanno cambiato la nostra vita radicalmente come Bill Gates, il fondatore e proprietario della Microsoft, il proprietario della CNN Ted Turner, l’inventore della lampadina e fondatore della General Eletrics Thomas Edison o ancora Steve Jobs sono persone che hanno cambiato per sempre la nostra storia e il nostro modo di vivere e non sono laureate?
Alcuni degli imprenditori di successo che ho conosciuto non possedevano nemmeno la terza media e non provenivano da famiglie facoltose.
Ma avevano la giusta mentalità: è così che sono stati in grado di ottenere risultati che altri credevano impossibili.

La Psicologia del Denaro

Scopri i preconcetti che ti limitano nel rapporto con le tue finanze.
SCARICA GRATIS

 
Alla tua libertà finanziaria
Alfio Bardolla

Condividi questo articolo
Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email
Leggi anche

A cosa vuoi accedere?