Come Costruire un Piano Finanziario Efficace

Come Costruire un Piano Finanziario Efficace

In questo articolo ti spiego come creare il tuo piano finanziario personale, partendo dalla compilazione del tuo bilancio.

Devi sapere che il piano finanziario è lo strumento essenziale per iniziare il tuo percorso verso la libertà finanziaria. Ma, prima di approfondire l’argomento nel dettaglio, ho bisogno che tu compili nel dettaglio il bilancio personale con tutte le tue entrate e uscite.

modello bilancio personale

Modello Gratuito di Bilancio Personale

Scarica gratis il mio modello di bilancio personale in Excel e inizia subito a compilarlo

SCARICA GRATIS
modello bilancio personale

Modello Gratuito di Bilancio Personale

Scarica gratis il mio modello di bilancio personale in Excel e inizia subito a compilarlo

SCARICA GRATIS

La TUA SITUAZIONE DI PARTENZA

Il bilancio, compilato in ogni sua voce, rappresenta la tua situazione di partenza, ogni mese dovrai aggiornarlo (quest’operazione richiederà pochi minuti, ma avrà un grande impatto sulle tue finanze) monitorando che ogni piccolo cambiamento vada nella giusta direzione, secondo gli obiettivi che ti eri prefissato.

Adesso veniamo alla parte più importante:

Ti spiegherò nel dettaglio come compilare le voci del tuo bilancio personale:

    • Bolletta dell’energia elettrica o altre utenze: di solito ha cadenza bimestrale, inserisci quindi nel conto economico la metà dell’importo addebitato ogni bimestre
    • Spese per vacanze estive o invernali: dividi le spese annuali per 12 e addebitale mensilmente.
    • Spese di manutenzione straordinaria: se devi sostenere spese straordinarie legate ad immobili di tua proprietà, ad esempio sostituire la caldaia o rifare le tubature, deduci il montante direttamente dalle disponibilità liquide; se tutti gli anni hai sempre spese straordinarie allora sono costi fissi che deduci mensilmente dal tuo cash flow;
    • Mutuo per la casa: ogni mese aggiorna la quota di capitale che ti resta da rimborsare per il mutuo che hai sottoscritto: saranno piccoli passi, mi rendo conto, ma vedrai piano piano aumentare il patrimonio netto (se il tuo immobile perde valore).
    • Abitazione principale o altre abitazioni: ti consiglio di inserire il valore di mercato prudenziale, cioè il più basso fra i prezzi che potrai trovare facendo una ricerca per immobili simili nella tua zona o addirittura nella stessa via, è meglio calcolare una stima a ribasso piuttosto che basarsi su valori che potrebbero non essere reali; in particolare il fatto che tu abbia pagato 100 un immobile non significa che dopo 5 anni valga ancora effettivamente 100.

Partecipa al prossimo Wake Up Call

Prenota il tuo posto all’evento di finanza personale più grande d’Europa

Partecipa al prossimo Wake Up Call

Prenota il tuo posto all’evento di finanza personale più grande d’Europa

L’immobile in questione potrebbe valere molto di più perché vicino è sorta una stazione della metro oppure molto di meno perché nel frattempo il quartiere si è degradato.

Aggiornare il tuo bilancio ogni mese è uno step fondamentale per il tuo piano finanziario

Per facilitare la compilazione mensile del bilancio su scadenza mensile, ti consiglio di fissare una data specifica ogni mese.

IL PROBLEMA PIU’ GRANDE (E COME RISOLVERLO)

Molto spesso le persone vengono ai miei corsi e si lamentano perché non riescono a migliorare la propria situazione finanziaria, nonostante gli sforzi fatti. 

Sai perché? 

Non hanno un budget

Hanno un’idea di quanto spendono e di quanto guadagnano, ma è molto vaga. Addirittura spesso succede che sanno quanto spendono perché consumano tutto quello che guadagnano. 

COS’è IL DEFICIT DI BUDGET?

Se spendi più di quanto guadagni sei in deficit di budget. In fin dei conti se sei grasso è perché consumi meno calorie di quante ne ingerisci e allo stesso modo, se sei sempre in bolletta è perché spendi troppo e/o guadagni troppo poco.

Il tuo budget invece deve tenere conto della prima regola della Libertà Finanziaria: paga prima te stesso e crea il tuo surplus budget

Che cosa voglio dirti?

Prova a pensarci oggi, tutto quello che guadagni è destinato in primo luogo a pagare le spese, e solo quello che eventualmente rimane può essere messo in banca.

IL surplus BUDGET

Avere un surplus budget significa prendere una parte dei soldi che guadagni e metterli da parte per creare il capitale che ti servirà per fare i tuoi primi investimenti. 

La quantità di denaro che riuscirai a mettere da parte dipende da te: può essere il 10% o il 30% delle tue entrate.

La cosa più importante è che mettere da parte questa percentuale deve venire prima di tutto, prima del cibo, prima dell’affitto, prima del mutuo, prima dei figli, prima delle tasse. 

Metti costantemente da parte la percentuale destinata a te stesso e dopo paga tutto il resto!

Quali sono i vantaggi del surplus budget?

I vantaggi principali sono due:

– Riuscirai ad individuare subito le spese superflue e a eliminarle;
– Avrai finalmente una motivazione forte per cercare di guadagnare di più.

Questo ragionamento potrà sembrarti assurdo, come forse molti dei principi della Libertà Finanziaria che stai scoprendo piano piano. 

Eppure la maggior parte delle cose giuste sono proprio quelle che vanno contro l’intuizione o l’istinto.

Quando ti abitui a ragionare in questi termini il risultato cambia subito, ma mi raccomando se pensi di guadagnare troppo poco non cercare un secondo lavoro e continuare a scambiare tempo con denaro, pensa piuttosto a crearti una nuova fonte di guadagno indipendente dal tuo tempo. 

In Alfio Bardolla Training Group ti insegniamo 4 modi per farlo:

Investimenti Immobiliari

Trading

Creazione di Business

Royalty

Ora tocca a te scegliere la tua strada verso la Libertà Finanziaria!

Alla Tua Libertà Finanziaria

Alfio Bardolla

Partecipa al prossimo Wake Up Call

Prenota il tuo posto all’evento di finanza personale più grande d’Europa

Partecipa al prossimo Wake Up Call

Prenota il tuo posto all’evento di finanza personale più grande d’Europa

Chiudi il menu
×
×

Carrello

Qual è il tuo potenziale guadagno?