5 strategie per usare il tempo in modo efficiente

usare il tempo in modo efficiente

In questo articolo ti voglio parlare delle 5 strategie per usare il tempo in modo efficiente in particolare nel tragitto casa-lavoro. Ma, più in generale, sono 5 strategie adattabili a qualsiasi momento morto della giornata. 

Fare attività fisica, studiare, formarsi o semplicemente focalizzarsi sui propri obiettivi è fondamentale e farlo nei momenti di inattività è un’ottima strategia. 

Usare il tempo in modo efficiente non è utopia. Anche se siamo in un periodo dove la maggior parte delle persone lavora da casa, non è così per tutti, perché sono molte le aziende in cui la presenza fisica è necessaria allo svolgimento delle proprie mansioni.

Quindi perché non impari a sfruttare il tempo che impieghi per muoverti rendendolo utile?

Sembra che sia stato Benjamin Franklin, scienziato e politico americano, il primo a capire che «il tempo è denaro». Franklin lo scrive nel suo saggio del 1748: “Consiglio a un giovane uomo d’affari.” Sono passati quasi tre secoli ma in molti non hanno ancora capito il senso di quella frase. 

Sono convinto che se l’ avessero capita le persone non perderebbero il loro tempo scrollando il feed dei vari social network o giocando ai videogiochi durante uno dei “tempi morti” delle loro giornate: parlo soprattutto del tragitto casa-lavoro. 

Come dice una ricerca della società di cacciatori di teste Michael Page, gli Italiani dedicano in media 45 minuti al giorno per andare e tornare dal lavoro. Se sei uno di loro significa che in 35 anni di carriera in media dedichi circa 5.500 ore solo a questi spostamenti, ovvero 230 giorni.

Vista da questa prospettiva la cosa fa riflettere, vero?

Capire cosa ti manca per usare bene il tempo in modo efficiente 

Partiamo dalla base:

Inizia a ragionare e capire di cosa hai bisogno.

Necessiti di più relax? Più esercizio fisico? Più lettura? Imparare cose nuove? Una volta capito di cosa hai bisogno per migliorare la tua vita capisci come ottenerla nel tragitto casa-lavoro. Non sempre è possibile, ma la maggior parte delle volte sì.

Vediamo quindi insieme le 5 strategie per usare al meglio il tuo tempo.

1. Studia e impara

Se vai a lavoro con i mezzi pubblici non c’è occasione migliore per usare questo tempo per leggere. Avere come obiettivo quello di imparare qualcosa di nuovo durante il viaggio casa-lavoro è un’ottima soluzione. 

Potresti anche scaricare il mio ebook gratuito “Ricco prima delle 8” , da consultare direttamente sul tuo smartphone, per scoprire quali sono le migliori abitudini da avere appena sveglio.

Se, invece, vai a lavorare in macchina, in scooter o in bicicletta, leggere non è possibile. In questo caso quindi un’ottima alternativa è l’ascolto. 

Gli audiolibri stanno prendendo sempre più piede negli ultimi anni, così come i podcast. Ormai le tematiche affrontate sono le più varie, troverai sicuramente quella per te. Intanto scopri il mio podcast sui temi di finanza personale.

2. Il multitasking per usare il tempo in modo efficiente

Peter Bergman, Ceo di una società che aiuta i leader a migliorarsi, dice che il segreto è individuare un multitasking efficiente. Fare bene più cose contemporaneamente è possibile solo usando parti differenti del nostro cervello. 

Non puoi lavorare su dei dati Excel mentre cucini, ma puoi fare una telefonata mentre fai una passeggiata.

3. L’importanza di fare attività fisica

Scommetto che in una giornata piena di impegni la prima cosa che sacrifichi è lo sport, vero? Sbagliatissimo. Perché ne risente la tua salute fisica, ma soprattutto mentale. 

Fare attività sportiva mentre vai a lavorare può essere un’ottima idea. 

Ad esempio scegliendo di andare a lavoro a piedi, in monopattino o in bicicletta, quando possibile: tutti mezzi che ti permettono di far lavorare il corpo e di scaricare le tensioni accumulate.

4. Punta sul relax

Se quello che manca alla tua vita è il relax, il viaggio casa-lavoro può essere un’occasione per rilassarsi. 

Potresti ascoltare musica, leggere giornali sportivi o fare qualsiasi altra cosa che ti faccia stare meglio. Anche consultare alcune pagine Facebook può andare bene, ma il consiglio è di scegliere sempre pagine che insegnano qualcosa, prova a dare un’occhiata alla mia pagina, troverai davvero un’infinità di contenuti sul denaro, sulla finanza, sulla motivazione e l’organizzazione del tempo. 

5. Comincia a lavorare

Per evitare un passaggio brusco dal viaggio al lavoro, conviene sempre iniziare a focalizzare il cervello sulla giornata lavorativa almeno negli ultimi 5-10 minuti del tuo viaggio. Questo tipo di “focus” ti permetterà di iniziare a lavorare con la mente già settata sull’agenda del giorno.

Fai mente locale sulle riunioni che hai, gli argomenti di cui parlare, le priorità della tua giornata. Quando poi la sera rientri a casa, fai un bilancio generale della giornata, valutando quello che ha funzionato e ciò che invece è andato male. 

Così potrai migliorarti il giorno successivo. 

All’evento del Wake Up Call, ad esempio, insegniamo anche come migliorare di giorno in giorno in tutti questi aspetti, non solo per sfruttare al meglio il tragitto casa lavoro, ma in generale come sfruttare al meglio il tempo della tua giornata per avere un futuro diverso.

Scopri qui tutti i dettagli dell’evento.

Alla tua Libertà Finanziaria

Alfio Bardolla

Condividi questo articolo
Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email
Leggi anche