2Una PUT è come un'assicurazione

2Una PUT è come un'assicurazione

In un precedente articolo ho parlato delle CALL e ti ho spiegato perchè sono un modo così profittevole per guadagnare quando le azioni salgono.
Tuttavia, in molti casi le azioni scendono. E quando capita, non scendono, ma precipitano. E se magari sai come guadagnare con le azioni quando salgono, non sai come guadagnare quando scendono.

Premessa: per capire al meglio questo articolo, devi aver letto l’ebook gratuito sulle Opzioni che ho scritto. Se non l’hai già letto, puoi scaricarlo da qui.

Lo strumento per guadagnare quando le azioni scendono sono le PUT.

Se una CALL è come una caparra, una PUT è come un’assicurazione.

Anche questo è un esempio che uso nel seminario Trading in Opzioni. Per sua natura il concetto di PUT è un po’ più controintuitivo, per cui seguimi con attenzione.
Immagina che un’opzione PUT sia come il l’assicurazione della macchina, per esempio contro il furto. Paghi un’assicurazione che è una piccola parte del prezzo della tua auto e hai la garanzia sul valore: se dovessero rubarti l’auto, cioè se il suo valore scendesse a zero (l’auto non c’è più) l’assicurazione ti risarcirà.
Cosa succede se ti rubano l’auto? Tu sei comunque tutelato.
Diciamo che hai versato 1.500 Euro per un’assicurazione su un’auto da 50.000 Euro. La tua auto è stata rubata e il suo valore è quindi sceso a zero: l’assicurazione ti ripagherà il valore deciso nella polizza.
Ora sostituisci l’auto con un pacchetto di azioni e hai esattamente il funzionamento di una opzione PUT!
Versi una piccola somma (il premio) per controllare un pacchetto di azioni che ti impegni ad vendere a una certa data e a un certo prezzo.
Se il valore delle azioni scenderà, il valore della tua opzione crescerà (perché il mercato vorrebbe poter acquistare le tue azioni al prezzo che ti sei riservato).
A quel punto potrai attendere che l’opzione vada a scadenza e vendere le azioni al prezzo alto (che avrai acquistato al prezzo basso attuale) per rivenderle sul mercato e guadagnare la differenza. In realtà, nessun investitore in opzioni fa così, ma rivende direttamente l’opzione, prima della scadenza.
Nel caso della PUT non c’è un’esatta corrispondenza con l’assicurazione, ovvero non si comprano e vendono assicurazioni – come avviene per le CALL e le “cessioni di compromesso” – ma hai capito il concetto.
Rimane, importantissimo, l’effetto leva delle opzioni: con pochi soldi controlli un capitale (di azioni) molto più costoso perchè non ne hai la proprietà (che dovresti pagare), ma il controllo (che paghi una frazione del costo).
Dov’è la gabola? La gabola è che non puoi esercitare questo controllo indefinitamente: le opzioni hanno una scadenza (come le assicurazioni e come i compromessi immobiliari: alla scadenza il tuo diritto scade).
Nel seminario Trading in Opzioni, ovviamente non solo impari queste cose, ma impari anche concrete strategie operative per fare trading in opzioni: è stato il primo corso in Italia a insegnare queste cose e sono ormai migliaia gli studenti che l’hanno frequentato.
Ora che sai cosa sono le CALL e le PUT e hai un’idea di come usarle, hai molte più informazioni dell’investitore medio che sa solo comprare & pregare, spendendo il 100% per comprare delle azioni che può solo sperare aumentino di prezzo.
Ora che hai visto come funzionano le opzioni, non ti sembra una follia?
Ora hai capito perchè i ricchi – informati – guadagnano in ogni situazione di mercato e il “parco buoi” invece perde praticamente in ogni situazione di mercato (finanziando i ricchi).
Tu da che parte vuoi stare?
Alla tua Libertà Finanziaria,
Alfio Bardolla

Trading in opzioni

Impara a far fruttare il tuo capitale
Scopri ora

Chiudi il menu
×
×

Carrello

WEBINAR GRAUTITO

Come sono diventato ricco con il trading

VUOI CREARTI
UN REDDITO ALTERNATIVO
NEL 2019?