Dashboard: cos’è e come può aiutare il tuo business

imparare a fare impresa

Viaggiare è fondamentale per la propria apertura mentale, e positivo per un mondo di aspetti personali e interpersonali; è risaputo.

Per questo lo consiglio e io stesso viaggio spesso, come avrai potuto constatare anche tu, che sia per lavoro, per seguire corsi di formazione o per semplice svago.
Ma ti chiederai: come faccio a gestire le mie aziende mentre viaggio? La parola chiave è “Dashboard”.
Letteralmente vuol dire “cruscotto”, per cui immaginalo proprio come tale: uno strumento che, mentre sei alla guida, ti dà tutti gli indicatori di come sta funzionando la tua macchina.
In realtà è uno strumento essenziale sempre, non solo quando viaggi, ma voglio usare questo esempio per dimostrarti quanto possa facilitarti nella gestione del tuo business ovunque tu sia.

Se ti interessa saperne di più, seguimi anche su Facebook.

In Italia e all’estero ho al mio attivo diverse aziende, imprese che ho fondato, che crescono e fatturano ogni giorno sempre di più. Se ci pensi non potrei fisicamente tenere le fila, da solo, di ogni aspetto di ciascuna di esse.

I Numeri Chiave del Business

Sono i numeri che determinano il valore di un’azienda. Quanto vale la tua?
SCARICA GRATIS

 
Per questo, a seguito di tutto un lavoro che ho svolto perché fossero automatizzate, e cioè autosufficienti grazie al lavoro dei miei dipendenti, ciò che in realtà faccio adesso è tenere sotto controllo i loro parametri più importanti: numeri che mi mostrano il loro andamento, come gli indicatori di un cruscotto.

Come funziona la Dashboard?

Periodicamente i miei top manager mi inviano dei report. Questa mattina, per esempio ho dedicato mezz’ora del mio tempo per scorrere i report di Smart Business Lab, Arnold Coffee, Alfio Bardolla Training Group e delle altre imprese che mi hanno sottoposto i loro resoconti. Alcuni di questi, più semplici, mi arrivano via sms, mentre altri più complessi, su file Excel.
Se ti fai inviare con delle scadenze prefissate dei report ben congeniati, sarai in grado di vedere a colpo d’occhio qual è l’andamento dell’azienda, quali sono i fronti su cui bisogna attivarsi, quanti giorni mancano alla fine del mese per arrivare agli obiettivi che tu e le tue risorse vi siete prefissati e così via.
Quindi, se non ce l’hai già, costruisci una dashboard per la tua azienda. Devi poter controllare il tuo business con un click, o comunque avere le informazioni principali con un messaggio.
Per fare un esempio semplice, nei settori in cui il business è molto standardizzato potrebbe esserci anche solo il numero di pezzi venduti: se sappiamo che l’azienda ha un costo fisso di 100.000 al mese, conosceremo anche facilmente prezzi e vendite necessari per raggiungere la marginalità.
Altre aziende, invece, sono un po’ più complesse. Per esempio Alfio Bardolla Training Group SpA produce 15 corsi diversi, con diverse dinamiche: costi e ricavi dell’area immobiliare hanno tematiche che differiscono da quelle relative al settore relativo al trading e così via.
Per ciascun’azienda dovrai quindi individuare quali sono gli indicatori che ti aiutano a capirne l’andamento complessivo e fare in modo di avere queste informazioni in maniera sistematica e veloce.
Quando i miei manager mi inviano questi report, dicendomi “Ok, questo è quello che sta succedendo”, nella maggior parte dei casi ringrazio; quando vedo che ci sono delle anomalie grosse, invece, intervengo, oppure chiedo al manager di riferimento quali sono le possibili soluzioni per raggiungere l’obiettivo.
Attenzione! Abitua il tuo team a venire da te già con le soluzioni, perché altrimenti… a cosa serve? Se il tuo team è capace di risolvere i problemi, allora la tua è davvero un’azienda automatica.
In ogni caso ricordati di tenere sotto controllo la situazione in maniera sistematica e rapida: pensa a come i tuoi manager potrebbero inviarti gli indicatori più importanti dell’andamento della tua azienda e costruisci la tua Dashboard.
Ottimizzando in questo modo il processo di controllo, avrai tutto il tempo per viaggiare, o organizzare i tuoi impegni come più preferisci, in tranquillità e senza troppe sorprese.
 

 
Dashboard
Posted by Alfio Bardolla on Saturday, March 19, 2016

 

Vuoi ricevere in tempo reale i miei video e le mie dirette? Seguimi su Facebook:

Alla tua libertà finanziaria!
Alfio Bardolla

Condividi questo articolo
Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email
Leggi anche

A cosa vuoi accedere?