Come creare un Business Plan Vincente: Gli ingredienti essenziali

Come creare un Business Plan Vincente: Gli ingredienti essenziali

Ogni mese ricevo centinaia di email di persone che mi chiedono di investire nel loro business.

Mi scrivono:

“Alfio, ho avuto un’idea geniale, sono sicuro che non ci sono concorrenti e faremo un sacco di soldi, vuoi finanziarmi?”

La mia risposta è sempre una sola:

 “Non mi interessa il prodotto, né dove abiti e né se hai esperienza.”

Per valutare un business sappi che io, come qualsiasi altro investitore professionista, voglio ragionare con i numeri, ossia con un business plan.

Il business plan è quel documento che dimostra ai potenziali investitori che il tuo affare sta in piedi e ha solite basi dal punto di vista finanziario.

Come fare un Business Plan vincente

E’ un grandissimo errore non fare un business plan, non averlo significa non avere la bussola capace di indirizzare nella giusta direzione la tua futura attività.

Il business plan è la carta d’identità dell’azienda, nella quale si mettono per iscritto tutte le componenti di un piano imprenditoriale: dall’analisi di mercato al progetto finanziario, dal marketing alla gestione delle risorse umane.

Più è dettagliato, più si agevola la possibilità di utilizzare la leva del debito con istituti o privati, chiedendo fondi.

Preparare il business plan richiede tempo e dedizione. Non si tratta di una semplice descrizione dell’attività che si intende avviare, né di un promemoria sulle principali spese da sostenere, sui fornitori da contattare. Farlo consiste in tutt’altro.

i-numeri-chiave-del-business-1

I Numeri Chiave del Business

Sono i numeri che determinano il valore di un’azienda. Quanto vale la tua?

i-numeri-chiave-del-business-1

I Numeri Chiave del Business

Sono i numeri che determinano il valore di un’azienda. Quanto vale la tua?

Come creare un business plan di successo

Nella redazione di un business plan i fattori da evidenziare sono almeno 4:

1) Gli obiettivi motivanti per l’imprenditore e i potenziali investitori
2) La ricerca di mercato e il piano marketing
3) Il conto economico con costi e ricavi
4) Lo stato patrimoniale con cashflow previsto

A volte è sufficiente valutare i presupposti su cui si fonda il business plan per capire al volo se l’azienda avrà successo e se questo successo sarà sostenibile. 

Solo leggendo il documento, imprenditori o investitori (quindi anche le banche per intenderci) possono valutare l’idea imprenditoriale.

Saper fare un buon business plan non è garanzia di successo per l’azienda, però è già un ottimo segnale per vedere la stoffa dell’imprenditore: e questo vale sia che ti presenti alla banca, al mercato o ai soci investitori.

Business plan: perché non puoi farne a meno?

Non vale ora troppo la pena entrare nel dettaglio del business plan, ma è sicuramente uno strumento di cui non puoi fare a meno. Sai quanti imprenditori ho incontrato che avevano fatto un business plan per iniziare l’attività? 

Meno del 20%. E tra coloro che ce l’avevano pochi lo tenevano aggiornato negli anni.

Questo documento è una delle cose più importanti che ci siano per un’azienda, lo è anche per i tuoi conti personali! Affronteresti un viaggio intorno al mondo senza una cartina geografica? Presteresti dei soldi a qualcuno che non sa esattamente come li userà? Non credo.

Per creare un business plan vincente, chiedi aiuto ad un esperto

Ecco perché è importante che tu sappia redigere il tuo business plan o ti faccia aiutare da chi lo fa di mestiere.

Ho aiutato molti imprenditori a sviluppare il loro business plan: è un servizio questo assai apprezzato proprio perché farlo da soli richiederebbe parecchio tempo ed energia. Se decidi di svilupparlo tu stesso, vorrei darti 2 consigli importanti.

1) Se il tuo business plan è più di 50 pagine, buttalo e ricomincia. Nessun investitore ha voglia e tempo di leggere 50 pagine. Il tuo scopo è spiegare e convincere in poco tempo, anzi nel minor tempo possibile usando la massima sintesi.
2) Ogni business plan si arena non appena il prodotto è disponibile sugli scaffali. Devi quindi aggiornarlo continuamente o sarà solo un blocco di carta utile solo per accendere il camino.

Creare un business plan serve anche per iniziare a testare il terreno su cui ti muoverai, per capire nel tempo come il tuo mercato di riferimento risponda alla tua offerta. Come hai potuto vedere avere un Business Plan vincente è fondamentale per diverse ragioni e per tutte queste ragioni ho inserito questo argomento nei corsi di Business della Alfio Bardolla Training Group, un percorso formativo esclusivo che permette alla tua azienda di scalare esponenzialmente.

Alla tua Libertà Finanziaria
Alfio Bardolla

i-numeri-chiave-del-business-1

I Numeri Chiave del Business

Sono i numeri che determinano il valore di un’azienda. Quanto vale la tua?

i-numeri-chiave-del-business-1

I Numeri Chiave del Business

Sono i numeri che determinano il valore di un’azienda. Quanto vale la tua?

Chiudi il menu
×
×

Carrello

VUOI FAR CRESCERE LA TUA AZIENDA E AUMENTARE UTILE E FATTURATO?