Coronavirus: Quale sarà l’impatto economico sull’Italia e sul mondo?

Coronavirus: Quale sarà l’impatto economico sull’Italia e sul mondo?

Questo è uno dei classici articoli che non avrei mai voluto scrivere, perché mostrerà la cruda e dura realtà di quello che sta succedendo all’economia italiana.

Siamo in piena emergenza Coronavirus, che ha causato un gravissimo casino dal punto di vista mediatico.

Non essendo un virologo, non parlerò del lato medico, ma di come quello che è successo distruggerà l’economia italiana.

L’economia italiana non sarà più quella di una volta (e neanche l’economia mondiale), ecco perché devi prepararti e intraprendere precise azioni fin da subito.

Come Cambiano le Grandi Aziende

Questa chiusura forzata sta ridisegnando completamente tantissimi modelli di produzione e, più in generale, di business. 

Il blocco dei commerci con la Cina, da cui non arrivano prodotti da più di un mese,  ha costretto tutti i grandi produttori che utilizzano semilavorati (quindi prodotti fatti in Cina e poi finiti nel proprio Paese) a spostare le supply chain in altri Paesi, come Thailandia, Turchia, Cambogia, Vietnam.

Apple, ad esempio, è una di queste aziende: gli iPhone vengono prodotti da Foxconn in Cina.

Anche Tantissime aziende italiane stanno delocalizzando la produzione dalla Cina e riportando una parte del business in Italia.

Nel lungo periodo questo cambiamento potrebbe risultare positivo, in quanto significa riportare la produzione in Europa. Tuttavia nell’immediato l’impatto è gravissimo: i magazzini al momento sono vuoti.

Cosa sta succedendo ai Business Italiani

Prendiamo i business più colpiti, quelli che sono stati chiusi completamente, ad esempio le palestre.

Se sei un personal trainer, da quanto è iniziata l’emergenza hai prodotto zero.

Sì, è vero, magari sei andato a fare attività fisica nei parchi o fai lezioni da casa, ma se prima guadagnavi 1000-2000€ a settimana (se sei un personal trainer di grandi catene internazionali a Milano queste sono cifre che conosci), oggi hai subito un duro colpo per il tuo business. 

E non è detto che tu abbia risparmi per poter sopravvivere tre, quattro, cinque, sei mesi. Probabilmente hai soltanto la cifra minima per sopravvivere il mese corrente, il cosiddetto pocket money (quello che incasso lo spendo).

Come te, tutti quei business che vivevano di pocket money, moriranno.

Tutte quelle attività come teatri, cinema, bar, ristoranti, tutti i business che richiedono luoghi di aggregazione, dovranno stringere i denti. 

Una delle mie studentesse, che sta investendo nel rent-to-rent, ovvero affitta delle location per poi subaffittarle ha avuto il 100% di cancellazioni su marzo. 

Vorrà dire che dovrà pagare gli affitti senza incassare neanche un euro. 

Potrà reggere un mese, ma al secondo mese di rallentamento probabilmente dovrà restituire gli immobili, che diventeranno sfitti.

Come Cambierà l’Economia Mondiale

A marzo avrei dovuto fare due viaggi, un evento a Los Angeles con circa 14.000 persone e un altro evento in Europa, entrambi cancellati.

Sai cosa vuol dire 14.000 persone che arrivano in una città, che comprano 14.000 biglietti aerei, che pernottano in 14.000 camere? 

Se l’evento, ad esempio, dura una settimana, ci sono quasi 100.000 notti che non sono state vendute.

Ci sarà un impatto serio sull’economia mondiale, partendo proprio dal turismo.

A Forte dei Marmi, in uno degli hotel più importanti, gli stranieri hanno cancellato tutte le prenotazioni per luglio e agosto. Risultato: -80% di fatturato. 

Se questo hotel che è uno dei più importanti della Versilia ha -80% di prenotazioni immagino gli altri, più piccoli e frequentato da persone meno preparate. 

L’economia italiana subirà un impatto incredibile. Ecco perché sono state varate delle misure eccezionali da parte degli organi competenti.

L’azione più semplice da intraprendere sarà immettere soldi nelle banche per favorire prestiti, soprattutto nell’immobiliare.

Quali Settori stanno Guadagnando 

L’ immobiliare di compravendita non credo che avrà dei grossi impatti.

Questi cambiamenti hanno impattato, invece, fortemente sul trading.

I nostri corsisti che hanno fatto i corsi di trading, come Commodities e Forex, stanno guadagnando tanti soldi, anche stando a casa. 

In particolare, saluto il ragazzo di Codogno che ci ha scritto una mail ringraziandoci: è stato lasciato a casa come operaio (quindi con un reddito modesto) e investendo in commodities è riuscito a fare una buona cifra.

In questo periodo è relativamente facile, perché, chiaramente, va già tutto giù a picco. Abbiamo un sacco di persone che, guadagnando dalla volatilità (quindi dallo short o dal long di volatilità), hanno impattato pesantemente sul loro portafogli e, fortunatamente, hanno compensato perdite in altri business.

Io stesso appena ho sentito questa notizia non ho potuto che uscire dalle mie posizioni long e riposizionarmi tutto short o, con le varie opzioni, put. 

Per chi è esperto di queste cose, ha capito che cosa ho fatto.

Quindi, ancora oggi, dopo oltre 2 settimane, sono pesantemente short e il mercato, soprattutto quello italiano, non accenna minimamente a riprendersi o al fatto sia finito lo short. 

Inizieremo a vedere gli effetti sulle semestrali e sui bilanci annuali.

I Danni al marchio Made in Italy

L’Italia, dal punto di vista del PIL e dal punto di vista dell’immagine e del brand, subirà danni incalcolabili. 

Provate a pensare quanto era di lustro il marchio Made in Italy.

Quando sono andato a cena a Saint Moritz poche settimane fa, ho visto che i commensali attorno non erano tranquilli: ci sentivano parlare in italiano e le loro facce erano abbastanza terrorizzate.

Questa emergenza è un gigantesco danno per l’economia. Anche noi abbiamo deciso di adottare delle misure di smart working per la nostra azienda. 

Lo so che questo dovrebbe essere un messaggio motivante, incoraggiante del tipo “Andiamo, spacchiamo, usciamo, facciamo!”. 

Non è così, e i numeri parlano chiaro. 

Alcuni tribunali sono bloccati, le cause sono spostate.

Il Comune di Milano è chiuso. Io che devo sistemare un palazzo, non posso fare nessuna operazione, non posso comprare il palazzo perché non posso avere l’appuntamento in Comune per sistemare le pratiche urbanistiche.

Il Cigno Nero dell’Economia Italiana

Questo è un momento interessante per fare una riflessione sul cigno nero.

Il cigno nero è quell’evento che non potevi prevedere.

Ad esempio, quando ti quoti in borsa – e noi siamo un’azienda quotata – devi fare l’analisi di tutti i rischi potenziali (considerando anche la morte del CEO, eventuali rischi e pericoli) ed è necessario prepararsi a rispondere a questi rischi. 

Tra i rischi potenziali, non avevamo previsto il Coronavirus o un’epidemia di questo tipo. 

Questo è un rischio che arriva da fuori e di cui non puoi prevederne la portata, quello che viene chiamato “cigno nero”,  e che cambia completamente l’economia.

Ovviamente ci sono dei business anticiclici.

Che cosa vuol dire? Quando l’economia va male questi business vanno molto bene.

Ad esempio, tutto quello che ha a che fare con internet andrà alla grande, perché le persone cominceranno a dover pensare “Oh Dio, se mi si blocca questo reddito che cosa faccio?”.

Per inciso, sono cose che insegniamo nei nostri corsi.

Allo stesso modo, vedo grandissime opportunità nel trading e nell’immobiliare.

In conclusione, è evidente che, a causa del coronavirus, l’economia italiana e mondiale non sarà più quella di una volta.

E questa è una cosa che non puoi controllare. Quello che invece puoi controllare è l’impatto che questo evento avrà sulla tua economia.

Non farti prendere dal panico, ma preparati e intraprendi precise azioni fin da subito.

È il momento per riflettere sulla tua educazione finanziaria, su che cosa hai imparato sul denaro e su come avere delle entrate che siano slegate dal tempo, e, magari, geolocalizzate diversamente.

Alla tua Libertà Finanziaria

Alfio Bardolla

TADING_mockup-copia-1024x673

4 Guide GRATUITE sul Trading

Scopri come diventare libero finanziariamente con il Trading: Forex, Opzioni, Commodities e Money Management

TADING_mockup-copia-1024x673

4 Guide GRATUITE sul Trading​

Scopri come diventare libero finanziariamente con il Trading: Forex, Opzioni, Commodities e Money Management

Chiudi il menu
×
×

Carrello

Qual è il tuo potenziale guadagno?