Come Creare un Business Model Canvas Per la Tua Azienda

Come Creare un Business Model Canvas Per la Tua Azienda

Ti sei mai chiesto di quali strumenti hai bisogno per far fare il salto di qualità alla tua azienda? In realtà ce ne sono diversi ma, tra questi, uno a cui non devi proprio rinunciare è il Business Model Canvas.

business model canvas italiano

 

Che cos’è il Business Model Canvas?

E’ uno strumento strategico che usa il linguaggio visuale per creare e sviluppare modelli di business innovativi, ad alto valore. Più semplicemente, si tratta di un documento adatto a pianificare la strategia della tua azienda.

Punta a innovare il modello del tuo business, cioè la logica con la quale la tua impresa crea, distribuisce e cattura valore. Ed è utilissimo, perché la composizione schematica di questo modello offre a tutti i componenti della tua azienda la possibilità di comprendere in modo semplice e intuitivo gli elementi complessi che riguardano il funzionamento dell’intera compagnia.

Si basa infatti su un linguaggio visuale rapido da apprendere e accessibile a tutti i collaboratori al di là delle competenze e delle esperienze professionali di ciascuno. Per questo permette il massimo allineamento tra le persone coinvolte.

Com’è fatto un Business Model Canvas?

E’ uno schema diviso in 9 BLOCCHI, che ti presento qui di seguito.

  • Partner Chiave (Key Partners)

In questo blocco andrai a inserire i fornitori e i partner necessari al funzionamento del modello di business aziendale. La tua azienda è infatti un sistema che agisce in un mercato più grande all’interno del quale esistono attori esterni strategici che le permettono di realizzare pienamente il modello di business e di aumentare le possibilità di successo nel mercato.

  • Attività Chiave (Key Activities)

Si tratta delle attività strategiche che devono essere per forza compiute per creare e sostenere le proposte di valore, raggiungere i clienti, mantenere le relazioni con loro e generare ricavi. In questo blocco puoi individuare quelle più importanti che la tua azienda deve compiere per far funzionare il proprio modello di business.

  • Risorse chiave (Key Resources)

Le risorse chiave identificano ciò di cui la tua azienda ha bisogno affinché il tuo modello di business funzioni. Ogni attività è caratterizzata da risorse chiave differenti che possono essere: fisiche, intellettuali, umane e finanziarie.

  • Proposte di Valore (Value Proposition)

Indica il pacchetto di prodotti e servizi che rappresenta un valore per uno specifico segmento di clienti. La “value proposition” risponde alla domanda: “Perché i clienti dovrebbero scegliere il mio prodotto/servizio?”

Questa sezione contraddistingue la tua azienda da tutte le altre, per questo determina il successo o l’insuccesso del tuo modello di business. Gli elementi da inserire non sono solo i prodotti e i servizi, ma anche altri aspetti di valore, come esperienza d’uso particolare, innovazione, economicità, accessibilità.

  • Relazioni con i clienti (Customer Relationships)

Descrive il tipo di relazione che l’azienda stabilisce con i diversi segmenti di clientela e indica le modalità attraverso le quali l’impresa acquisisce clienti, fidelizza quelli già acquisiti e aumenta le vendite.

  • Canali

Descrive come l’azienda raggiunge un determinato segmento di clientela per presentargli e fornirgli la sua proposta di valore.

I canali, cioè i punti di contatto tra l’azienda e i suoi clienti, possono essere:

  • Diretti: quindi di proprietà dell’azienda, come nel caso dei punti vendita, della forza vendita e della vendita sul web;
  • Indiretti: cioè di proprietà di partner dell’azienda. In questo caso si tratta di negozi dei partner, grossisti e canali web di proprietà dei partner.
  • Segmenti di clientela (Customers)

Descrive i differenti gruppi di persone e/o organizzazioni ai quali l’azienda si rivolge. Questo blocco permette di costruire il pacchetto di prodotti e servizi attorno alle precise esigenze di ogni specifico segmento di clienti. 

  • Struttura dei Costi (Costs)

Definisce i costi che la tua azienda deve sostenere per rendere funzionante il proprio modello di business. Solitamente, nel processo di compilazione del Business Model Canvas, la struttura dei costi viene lasciata come ultima cosa perché deriva quasi direttamente dalla struttura dei blocchi relativi alle Attività Chiave, ai Partner Chiave e alle Risorse Chiave.

  • Flussi di ricavi (Revenue and Benefits)

Descrive i flussi di ricavi che l’azienda ottiene dalla vendita dei prodotti/servizi a un determinato Segmento di Clientela.

Questo blocco si rivela sempre più strategico, perché capace di decretare il successo di un’azienda.

Le variabili da tenere in considerazione nella composizione di questo blocco sono il prezzo e la modalità di pagamento, fondamentali per regolare i flussi finanziari e rendere il modello di business funzionante e l’attività sostenibile.

Come compilare il Business Model Canvas

Stampalo in grandi dimensioni per facilitare il lavoro di gruppo. In questo modo tu e il tuo team potrete disegnare e discutere gli elementi del nuovo modello di business con post-it e pennarelli.

Ecco un esempio di Business Model Canvas compilato. Si tratta del modello applicato ad uno studio fotografico specializzato in matrimoni.

esempio business model canvas compilato italiano

(Clicca per ingrandire l’immagine)

Download del Business Model Canvas in italiano

Abbiamo preparato un modello di Business Model Canvas in italiano (che sarà disponibile a breve) che puoi scaricare gratuitamente, compilare e utilizzare per la pianificazione dei tuoi progetti.

Grazie a questo approccio dinamico e partecipativo, non solo l’espressione di ognuno verrà facilitata in modo del tutto naturale, ma comprensione, discussione e analisi del business saranno favoriti, così come la creatività e la condivisione da parte di tutti.

Per concludere, posso dirti che oggi chi riesce a vincere sul mercato è chi ha saputo ripensare e innovare le logiche con cui crea e offre valore ai propri clienti. Se vuoi innovare il tuo modello di business, devi comprendere e ripensare l’azienda ad un livello più alto.

Hai bisogno quindi di fare una fotografia della tua azienda e capire cosa funziona e cosa invece devi migliorare, in particolare quali sono i punti in cui il sistema ha le minori performance, quali sono le opportunità non sfruttate e i rami morti da tagliare.

Ecco a cosa serve il Business Model Canvas

Alla tua Libertà Finanziaria,
Alfio Bardolla

Chiudi il menu
×
×

Carrello