Il trading delle News

Il trading delle News

Parla la Fed e in 1 minuto guadagni 2.000 euro. Escono i dati della disoccupazione europea e in 10 minuti guadagni 5.000 euro. Fiducia dei consumatori scesa di 10 punti nell’ultimo trimestre e tu guadagni 3.000 euro in 30 minuti. Com’è possibile?
Questo sistema si chiama Trading delle News sul Forex ed è davvero un modo eccezionale per fare soldi in pochissimo tempo.
E’ chiaro che come ci sono i vantaggi, ovviamente ci sono anche i rischi, che puoi, anzi devi, tenere sempre sotto controllo.
Perché il trading delle News è così efficace?

Trading delle News: pochi lo fanno… e fanno male!

Chi fa trading con il Forex, in particolare quelli che utilizzano come strategia l’analisi tecnica, tende a non operare in base all’uscita delle news perché preferisce l’andamento più regolare dei grafici. E’ un po’ come se fosse disturbato dai picchi che succedono nel mercato delle valute quando escono le notizie.
Io invece utilizzo questa, così come altre tecniche, non solo perché mi piace l’azione e mi piace capire quello che può succedere, ma anche per essere più versatile, cioè in grado di sapere usare più strategie a seconda dell’esigenza. Ed è la stessa cosa che consiglio a te.

vantaggi del forex

10 Motivi per fare Forex

Scopri i vantaggi del Trading nel mercato delle valute e costruisci la tua libertà finanziaria.
SCARICA GRATIS

 

Come fare trading delle News

Nel mio seminario AB Forex dedico parecchio tempo a questa strategia e sono stato il primo a insegnarla in Italia.
Ora voglio darti alcune dritte per iniziare a testare questo metodo. Ricordati sempre di cominciare in modalità demo, cioè dove non rischi concretamente soldi.
La prima cosa che posso dirti è che online puoi trovare gratuitamente tutte le informazioni e i dati di cui hai bisogno per fare trading delle news. Ti basta andare sul sito Forexfactory.
La seconda è questa: nel mercato delle valute ci sono almeno 8 coppie che vale la pena seguire e sulle quali escono ogni giorno tra le 5 e le 10 news su cui è possibile fare operazioni. Così facendo però ti ritroveresti tutto il giorno attaccato al monitor del pc a seguire l’andamento. Non è ovviamente quello che voglio per te, anzi il mio obiettivo è insegnarti un metodo efficace per ottenere grandi risultati operando pochi minuti al giorno.
Visto che il dollaro è coinvolto in moltissime coppie di valute e quindi influenza parecchio il Forex, ti suggerisco di seguire le notizie provenienti dagli USA, in particolare queste 7 che considero le più importanti:

  • Employment Growth
  • Interest Rate
  • Trade Balance
  • Gross Domestic Product
  • Retail Sales
  • Durable Goods
  • Consumer Price Index (CPI) e Producer Price Index (PPI)

Ora che sai quali indicatori seguire con più attenzione, devi sapere anche come guardarli.
Ecco la regola: non basta che gli indicatori si muovano, devono muoversi in maniera inaspettata (in su o in giù). Se un crollo è atteso, le valute non si muoveranno; al contrario invece un movimento anche relativamente piccolo, se non atteso, può dare grossi risultati.
C’è poi da considerare quanto il mercato in quel momento è tranquillo: quanto più lo è, tanto più le news avranno effetto. E’ come il mare: su una calma piatta anche onde piccole si notano.
Magari tutto questo ti sembrerà un po’ teorico, ma ti posso assicurare che è facile da verificare. Durante il seminario AB Forex mostro in diretta queste cose e i partecipanti possono vederle coi loro occhi sui monitor.
Pensa che un mio corsista, concentrandosi sul Trading delle News, dopo pochi mesi ha lasciato il suo lavoro e ora si occupa solo di questo. Pochi minuti al giorno, e non tutti i giorni, guadagna il doppio di quanto guadagnava prima con la sua professione.
Il Trading delle News è qualcosa di assolutamente pratico, veloce, unico: è la magia del Forex nella sua forma più immediata.
Alla tua libertà finanziaria,
Alfio Bardolla

motivi per fare forex

10 Motivi per fare Forex

Scopri i vantaggi del Trading nel mercato delle valute e costruisci la tua libertà finanziaria.
SCARICA GRATIS

 

Questo articolo ha 42 commenti.

  1. Ciao Alfio, ho fatto il corso di forex.
    colgo l’occasione per avere il piacere di poterti salutare.
    Il forex mi da modo di aprire la mia mente a nuove realtà.
    Voglio diventare bravo.
    Sento di continuo per essere più,e devo dirlo:è una fortuna poter ascoltare quelle verità che mi danno così tanto. Grazie.. Stefano

  2. Buongiorno a tutti,
    sull’argomento trading e in questo caso mercato forex, non sono proprio convinto che l’alto rischio/rendimento/perdita presente nei primissimi minuti di uscita dei dati macroeconomici sia così semplice da gestire. Monitorando i grafici, ad esempio l’eurusd, è facile verificare che le “mani forti” in quei momenti muovono il cambio in intervalli alti e bassi anche di 100tick. Il piccolo investitore, se applica in modo tassitivo e giustissimo lo stoploss, è capace che viene spazzato via in pochi secondi nonostante la posizione aperta long/short sia 2minuti dopo corretta! Infatti è giusto asserire che l’analisi tecnica in quei momenti non c’entra nulla… ma è anche vero che perdere soldi in questo modo è semplicissimo…
    Saluti,
    Paolo

  3. Stefano, grazie a te che mi dai la possibilita’ di insegnare cio’ che so e che aiuta altre persone. Datti da fare che il denaro non dorme mai (specie con il Forex!)

  4. Paolo, per fortuna nel Forex non ci sono mani abbastanza forti da muovere il cambio. Il cambio si muove per la somma di grandi, medi, piccoli e piccolissimi investitori. Nello specifico del trading delle news hai molte informazioni per gestire il tuo rischio. E’ anche vero che effettivamente i giochi si fanno nei primi minuti e talvolta anche decine di secondi, ma e’ intrinseco in questo tipo di trading. Una strategia che usi due gambe (una nell’acquisto, l’altra nella vendita) e’ una possibilita’, sempre considerando che devi operare molto rapidamente. Come ogni tipi di trading, funziona se te lo senti: ho visto persone che hanno iniziato sul trading delle news e fanno solo quello perche’ pensano di non riuscire a fare trading nei periodi di normale andamento del mercato. Al contrario ho visto persone che non riescono a gestire lo stress dei primi minuti del trading delle news e preferiscono fare trading sulla giornata. Il trading e’ una cosa anche molto personale. E il rischio si puo’ controllare, gestire, ma non eliminare.

  5. Ciao Alfio, secondo me questo tipo di trading non è adatto a tutti. Anche se lo si può imparare non è detto che si sia predisposti a fare trading sulle news, comunque penso sia molto più rischioso del trading intraday o a lungo termine.

  6. Ciao Alfio.
    Penso che quello che dici sia vero visto che se uno non pensa di riuscire a fare una cosa di certo non la farà mai!
    Sulle valute se uno è focalizzato sul guadagno penso che alla fine gli arriveranno le idee giuste su cosa fare.
    Io è 8 anni che faccio trading e comunque ho avuto buoni risultati e per cui penso che chiunque possa riuscire.
    Sul forex di certo i movimenti sono più veloci e non bisogna tanto dormire. Ho notato che spesso dove c’è da guadagnare bene a volte è una questione di secondi.
    Buona serata a tutti.

  7. Questo post devo dire che mi ha incuriosito e anche se i miei strumenti preferiti sono i covered warrant se non altro perchè consentono di entrare sul mercato con piccole somme, sono curioso di fare una simulazione…

  8. Ciao Alfio e un grande saluto a tutti!!
    Voglio portare la mia esperienza e le mie impressioni su questo strumento incredibile che è il Forex.
    Ho fatto il corso Forex in aprile di quest’anno ed è stato assolutamente incredibile, divertente, completo, incredibilmente potenziante e ti mette “veramente” in grado di applicare le tecniche imparate già il giorno dopo il corso (a dire la verità già la mattina del secondo giorno di corso si fanno le prime operazioni…).
    Appena tornato a casa ho fatto un po’ di operazioni in virtuale e dopo un po’ di tempo (qualche mese per aprire il conto e altri inconvenienti…) ho aperto il conto in reale ed ho iniziato a fare sul serio!
    Il primo giorno ho fatto crescere il mio portafoglio di un bel 2,5% applicando solo una delle strategie.
    Adesso sono passati quasi 2 mesi e in una giornata sono abituato a veder crescere il mio gruzzoletto del 5%!!
    La cosa bella del Forex è che è tutto stupendamente semplice e schematico!!!
    Consiglio a tutti questo corso perché merita veramente di essere fatto!

  9. sezione: trading, come fare un sacco di soldi quando la borsa crolla ( gia il titolo e’ un programma!!)

  10. Ciao Alfio complimenti per tutto ciò che sei e che fai. Ho 23 anni e faccio il mediatore creditizio per un noto marchio in franchising da quasi un anno e mezzo ed ho letto parecchi libri di autori come brian tracy, dale carnagie, frank bettger, donald trump, massimo piovano, rhonda byrne, howard raiffa, Geffrey Gitomer, tony buzan, gianni golfera, william hury, Anthony robbins ecc. Come vedi sono un tipo che si da da fare e che è convinto che l’investimento migliore è investire su se stessi. Praticamente circa due anni fa sono venuto a conoscenza su internet dei 4 migliori metodi per arricchirsi velocemente: Investire in borsa, investire in immobili, investire massicciamente sul web, investire sul multilevel marketing. Di quest’ ultimo strumento ne sono poco informato perchè mi sono sempre voluto concentrare sugli altri. Per la borsa ho sempre pensato che ci volesse una competenza universitaria importante ed un corso come quello per i promotori finanziari che in futuro avrei voluto fare. Adesso ho trovato qualcuno come te(finalmente un italiano! era ora..) che potesse insegnare tutto questo nel nostro sistema. Per giorno 16 non riuscirò a venire e mi spiace tanto ma in compenso acquisterò i due libri e il video corso. Ho bisogno di un tuo parere. Premesso che farei tutto partendo dal seminario base all advanced mi chiedevo: inizio con forex ed opzioni e questo forse è la scelta migliore oppure con gli immobili anche se non posso ottenere ancora un mutuo da una banca per la poca anzianità lavorativa ecc.?
    TRa circa un anno venderemo in famiglia casa nostra al fine di chiudere i debiti come mutuo finanziamenti ecc acquistare o affittare casa per poi con circa €150000 circa, rimanenti da questa vendita al netto investire in immobili e utilizzare la busta paga di mio padre per ottenere un mutuo dalla banca ecc ecc ma qui mi mancano poi le competenze che mi servono per investire bene che potrei imparare da te.
    Quindi che mi consigli?
    Grazie in anticipo e se vuoi puoi anche risp per email abellocorporation@hotmail.it.
    Saluti
    Paul

  11. Bravo Paul. Mi e’ difficile darti un consiglio definitivo. Quello che ti posso dire e’ di fare UN corso di trading, scegliendo tra Forex e Opzioni. Sono due cose diverse anche se la base del trading e’ la stessa. Ho pero’ la sensazione che sei piu’ orientato agli immobili, con il discorso sulla vostra casa, i mutui e anche la tua esperienza di mediatore. Se e’ cosi, se ti piace trattare con la gente e se ti trovi a tuo agio “maneggiando” informazioni legali, gli immobili vanno bene per te. Se invece pensi di guadagnare da solo, seduto al computer (anche se magari in spiaggia), allora il trading. Come vedo sono due mondi diversi. Ideale e’ fare entrambi, ma dovendo scegliere, devi valutare cio’ che ti senti vada meglio per te. Intanto inizia con il video corso e’ comunque un ottimo primo passo. E ancora complimenti!

  12. come si può fare la prova con denaro finto e investire sul forex?

  13. Qualsiasi broker di Forex ti da’ una piattaforma per fare pratica con conti “finti”. Ovvero tutto funziona come nella realta’ (in tempo reale), tranne che i soldi guadagnati o persi non sono veri. Anche per questo motivo il Forex e’ un’ottimo sistema per fare trading.

  14. ho ricevuto una alfio-bardolla-mail…possibile che per ben quattro(4) volte è scritto il cognome di Bernanke sbagliato?
    per quattro volte si legge BERNAKE
    prima di fare il grano, bisogna scrivere i nomi correttamente

  15. Hai ragione Francesco, e’ stato scritto sbagliato nell’email, ma e’ scritto corretto nell’articolo a cui l’email si riferisce. Chiaramente un errore di battitura nell’email: non credo che influenzi la capacita’ di fare grano, ma comunque e’ giusto che bisogna stare attenti ai dettagli.

  16. Ciao Alfio saluto tutti…devo dire che che sto facendo da una diecina di giorni trading con le news..
    ha ragione Alfio si guadagna parecchio…ma non e’ un tipo di trading che consiglio a tutti..bisogna avere sangue freddo, mano veloce con il mouse per chiudere subito l’eventuale gain…Io mi prefiggo per esempio 20 pips al massimo e chiudo…
    Occhio pero’….veloci e chiudere subito

  17. ciao Alfio è da un pò che penso di fare un tuo corso, dato che da un anno e mezzo faccio operazioni di trading su indicazione di qualche servizio in abbonamento che dà questo tipo di informazioni. Sono andato tre volte sul tuo sito per capire meglio i corsi ecc. ho inviato per tre volte richiesta di informazioni tramite il form per avere qualche consiglio se fare il corso sul trading in opzioni o sul forex, ma nessuna delle tre volte sono stato richiamato, come mai ? tre volte non sono poche….

  18. Grazie per la segnalazione, sentiro’ i colleghi del commerciale. Il metodo migliore comunque e’ chiamare il Numero Verde 800-199335 (che trovi sul sito) che e’ gratuito e ti consente di parlare con una persona preparata per rispondere esattamente a questo tipo di domande.

  19. Anche a me piacerebbe vivere di forex, ma, purtroppo finora sono riuscito solo a perdere a 5 mesi di distanza dal corso base. Ti assicuro che ho imparato le tecniche così come le avete spiegate, le eseguo alla lettera – in particolare quella delle 20 candele – e sono ancora in perdita, difatti succede spesso che alla rottura della resistenza o del supporto il prezzo dopo un po’ ritorna indietro e tocca lo stop loss con una facilità disarmante;
    – lo stesso dicasi per la tecnica AB Break out…;
    – per quanto riguarda la tecnica “London momentum”, avete insegnato (ma c’è scritto anche nel manuale) che se il prezzo supera una certa percentuale (qui sul blog non voglio andare sui dettagli tecnici) continuerà a salire o scendere e, quindi, guadagnare: in realtà non è così, perché anche questa tecnica l’ho messa in pratica molte volte e ti posso assicurare che anche se il prezzo supera quella percentuale non sempre – anzi poche volte – va avanti, ma ritorna indietro toccando ancora una volta lo stop loss;
    – per quanto riguarda le news più o meno lo stesso discorso: posso dire che mi piazzo (anzi mi piazzavo perché ora non lo faccio più) regolarmente all’ora giusta al sito da te citato, sceglievo le notizie ad alto impatto e cosa succedeva: o risultati venivano pubblicati dopo due minuti con la conseguenza di arrivare troppo tardi a goderne i frutti se non più di 10 pips, oppure se li pubblicavano subito dopo l’uscita il prezzo andava dalla parte opposta.
    Tutto quanto detto sopra dà sinceramente l’impressione che “le mani forti” dirigano le varie operazioni mandando allo sbando chi applica questi metodi per quanto bravi possano essere.
    Difatti , e chiudo, ho cercato informazioni su internet scritte da (spero) professionisti che insegnano nei loro corsi con delle tecniche diverse dalle tue, i quali dicono che nulla o quasi è casuale nel forex, ma che i cosiddetti “pescecani” controllano la situazione, quindi per potere guadagnare bisogna fare le loro stesse mosse e per fare ciò o bisogna imparare a leggere i grafici o, al limite, usare un programma professionale per fare trading automatico, ma con queste tecniche meccaniche non si andrà lontano.
    La mia non è una critica nei confronti delle tue tecniche, sto cercando una via d’uscita dal “pantano” in cui mi trovo tant’è vero che sono disposto a rimettermi in gioco, posso dimostrare come agisco e farti vedere se sbaglio in qualcosa, ma nello stesso tempo tu o uno dei tuoi collaboratori dovrà usare le stesse tecniche per vedere (io) come le applica, pertanto se dovessero corrispondere, fra qualche mese sarò costretto a chiedere il rimborso, in caso contrario sarò ben felice di applicare le opportune modifiche nell’attuare le tecniche.
    P.S. = in un altro intervento dirò qualcosa anche sui broker che ci mettono pure la loro mano per farti perdere di più o farti guadagnare di meno (racconterò la mia esperienza).

  20. Ti consiglierei di sentire uno dei coach del trading per chiarire i vari punti e trovare questa via d’uscita che giustamente stai cercando. La risposta che ti posso dare e’ che qualsiasi strategia di trading funziona se: eseguita correttamente e nella situazione giusta. Troppo spesso si usano strategie che non vanno bene per le situazioni di mercato in cui si applicano. Questo pero’ e’ uno step successivo che va o imparato con l’esperienza o insegnato da un coach che ti segua personalmente. Altra cosa che e’ importante, ma che chi inizia tende a sottovalutare, e’ comprendere i fondamentali del Forex, del perche’ una valuta sale o scende. Spesso il comportamento e’ l’opposto di quello che a un’analisi superficiale ci si attenderebbe (questo e’ veramente importante con le news). Comunque sono tutte cose che ti invito a considerare e su cui lavorare con un coach. In poche sedute, secondo me, farai quel salto di qualita’ che vuoi.

  21. Scusa ma io non capisco una cosa semolice e banale: perche’ se e’ cosi facile fare trading, non lo fanno tutti?
    E poi tu hai un idea reale di quante persone usano veramente le cose apprese nel corso, guadagnandoci?

  22. Ciao Alfio, volevo chiederti se le tue strategie sul forex sono per lo più intraday o se lavori anche sul medio lungo termine.

  23. Quelle che insegnamo al corso base sono intraday che offrono feedback piu’ rapido e minor esigenze di capitale. Chiaramente, con il giusto capitale per mantenere il profilo di rischio corretto, lavorare sul medio lungo puo’ essere molto profittevole.

  24. Il trading e’ piuttosto semplice ma tutt’altro che banale. La pressione psicologica che deve gestire il trader e’ molto elevata e la possibilita’ di fare errori che possono costare cari e’ sempre dietro l’angolo. Ma tecnicamente e’ piuttosto semplice e veramente alla portata di molti.

  25. Buongiorno Dott. Bardolla,
    Ci potrebbe far vedere i risultati del suo conto personale Forex?

  26. Venga al seminario e vedra’ dei conti reali che usiamo per i seminari.

  27. Ciao a tutti ragazzi e ciao Alfio,niente volevo lasciare un commento per far capire un po’ a qualcuno che volesse frequentare il tuo corso a cosa andrebbe incontro.Io ho frequentato 2 corsi,Forex e Opzioni e dopo aver approfondito con i coach mi sono ritrovato in un mondo dove si possono guadagnare un sacco di soldi con gran velocità,pero’anche perderli alla stessa velocità,specialmente con il forex.Il punto qui è solo uno e non ci sono maghi e magheggi,BISOGNA STUDIARE A TUTTA MANETTA,approfondire conoscere le candele e studiare i mercati,Nessuno ti regala niente qui,ed Alfio e i Coach sono i primi a dirtelo.In quanto alla risposta al commento n.19 di Giovanni,vorrei dirgli che forse se sta perdendo è perchè non ha applicato le tecniche alla perfezione,ho imparato con perdite mie di SOLDI reali che ogni piccola sfumatura qui conta,non bisogna lasciare nulla al caso,tutti quei piccoli insegnamenti che ti hanno dato devi applicarli alla lettera,altrimenti puoi anche guadagnare magari se giochi,ma qui non stai giocando,qui LAVORI e credimi che prima o dopo vai a perdere!!!Non lasciare nulla al caso,lascia perdere i trend sui quali non sei sicuro,non devi entrarci per forza,Fai le coach,lo so costano,ma credimi I SOLDI TI RITORNERANNO INDIETRO DECUPLICATI.Grande ALFIO e grandi ORSO MARCO E LUCA siete veramente forti.Ragazzi qui non si gioca,qui si fanno i soldi,ma quelli veri con la S maiuscola,lo posso cpnfermare a chiunque,applicatevi e i vostri sogni si realizzeranno,Ciao Matteo

  28. Matteo, e’ tutta la differenza tra chi parla e chi fa. Quando si fa si rischia, magari si perde, ma e’ l’azione e’ l’unico modo per guadagnare, magari anche tanto.

  29. Carissimo Alfio ho letto e riletto con attenzione più volte il tuo articolo e devo dire che è uno di quelli che preferisco. Vorrei solo aggiungere che per eseguire tale tecnica, come del resto in molte altre, è indispensabile il rigore: lo stop Loss va messo e rispettatoç e la precisione e la capacità di leggere ed interpretare la price-action in grafici a candele intraday da 5-15 minuti a 1-2 ore,
    Un Abbraccio!
    Ciao
    Raimondo

  30. Non so se avete valutato l’idea dei webinar, l’Italia è lunga e x molti è difficoltoso recarsi a roma o milano, webinar magari a prezzi + bassi ma immagino con pubblico + vasto
    Buon business a tutti !
    Luca

  31. Facciamo webinar su specifici argomenti, ma non possono sostituire un seminario di due giorni in aula. Un elemento importante del seminario e’ il networking, ovvero incotntrare altre persone con cui magari fare business e questo non funziona con un webinar.

  32. ciao alfio!mi e venuta un email tuo che parla di quel venditore che all’inizio vuole fare solo forex poi capisce che li piace parlare con le persone e di come creare la liberta finanziaria.quindi se a quel dipendente li piace gia il suo lavoro perche dovrebbe fare forex?tanto lui non vuole lasciare il suo lavoro.che ne pensi su questo?in che modo il forex ti aiuta anche se il tuo lavoro ti piace?che ne pensi?

  33. non sarebbe meglio che quel venditore della tua azienda aprisse una sua azienda con i soldi che guadagnava nel forex cosi poteva essere ancora piu libero e lavorare comunque con le persone?

  34. Vedi tu non fai la distinzione tra lavoro e professione, che invece e’ determinante. Il lavoro e’ cio’ che fai per creare la tua liberta’ finanziaria e in questo discorso potrebbe essere il trading (che non e’ un’attivita’ automatica, ma comunque ad alta efficienza nella produzione di denaro), mentre lavorare con le persone potrebbe essere la sua professione, cio’ che gli piace fare e che farebbe anche gratis. Rifletti su questa differenza per la tua situazione e cogli un’aspetto importante di questo articolo.

  35. Una sola cosa voglio dire a Bardolla: pagare 1399 + iva un corso è troppo. on l’iva si arriva a 1.700 euro circa. Poi aggiungiamo altre spese (benzina, autostrada, albergo per chi arriva da molto lontano…ecc.), si arriva almeno a 1.800 euro.
    Si rende conto ? Di questi tempi poi.

  36. Il prezzo non lo decide chi vende, lo decide il mercato. Se continuiamo a riempire le sale, significa che ci sono persone che giudicano che questo sia un prezzo conveniente. E’ un prezzo folle se dopo il seminario lei non fa niente. E’ un prezzo bassissimo se dopo il seminario lei mette in pratica e conquista la sua liberta’ finanziaria con quello che ha imparato.

  37. Ho seguito dei corsi di Alfio e devo dire che per come sono fatti impressionano chi si avvicina per la prima volta al mondo del trading, purtroppo però l’operatività è ben diversa.
    Come del resto viene insegnato in quasi tutti i corsi è importantissma la gestione del portafoglio.
    Quasi sempre si consiglia di non investire mai più del 10 per cento (in realtà si parla dell’1-2 per cento) del margine per trade per limitare il rischio.
    Supponiamo ad esempio di voler guadagnare una cifra di 1000 Euro in un mese e di avere trovato un trade con rapporto rischio profitto del 100% (che è possibile ma non sempre avviene) .. allora vuol dire che ho investito 1000 Euro per guadagnarne altri 1000.
    Se rispetto la regola del 10 per cento dovrei avere un margine di 10000 Euro … 50000 al 2 per cento e ben 100000 all’ 1 per cento!!!!
    Quindi per partire a guadagnare la mirabolante somma di 1000 Euro il primo mese dovrei avere da parte dai 10 ai 100 mila Euro se rispetto le regole del money managment… sempre che trovi trade al 100% rapporto rischio/profitto e che il trade mi vada bene!!!
    Questo esempio si applica soprattutto alle opzioni, ma in altri termini vale anche per il Forex dove è vero che c’è l’effetto leva, ma questa come ben sappiamo amplifica anche le perdite quando il trade va in perdita.
    Morale: nel trading ha molte probabilità di guadagnare chi possiede ampi capitali perchè si tutela maggiormante dal rischio; è illusorio pensare che chi parte con poche centinaia di Euro abbia le stesse possibilità di successo.
    Nel Forex soprattutto esistono i robot che possono tradare senza emozioni e fare meglio di qualunque azione ‘disciplinata’ umana possa fare ma non ne esiste uno che ti faccia guadagnare in tutte le condizioni di mercato.. (eppure esso applica soltanto delle regole) …. anzi alla lunga tutti tendono a dimezzarti o ad azzerarti il conto…
    Per quanto riguarda invece l’utilizzo della PNL nei corsi.. non vado certo a criticare certi mostri sacri della psicologia; certo è però che il concetto di attribuire le responsabilità di tutto ciò che accade a se stessi potrebbe anche essere un modo intelligente per vendere qualcosa che può anche non funzionare.. ma se non funziona la colpa ricade su chi ha acquistato .. vuoi perchè non si è focalizzato sui giusti pensieri o vuoi perchè non l’ha utilizzato lo strumento nel modo corretto.
    Provate a vendere una automobile che non funziona a qualcuno e a spiegargli che il malfunzionamento è dovuto al fatto che chi la usa non si concentra bene oppure non si focalizza sui giusti pensieri… oppure dirgli che la responsabilità del malfunzionamento è sua perchè ha fatto la scelta di acquistarla… non regge vero? ….
    Ma sicuramente dopo questa mail qualcuno mi dirà che se sono scettico mi comporterò per dimostrare che ciò in cui credo (non) si avvererà e di conseguenza non farò che confermare le mie credenze…. un po’ comodo vero?

  38. Cio’ che lei descrive e’ esattamente quello che spieghiamo ai corsi. Le regole del money management sono regole e non si scappa. Non insegnamo che bastano 100 euro per guadagnare 1000 euro al mese. Insegnamo la realta’. Rimane il fatto che se – come e’ possibile – uno puo’ portarsi a casa 1000 euro al mese partendo da un capitale di 10.000 euro, significa fare il 10% al mese, ovvero il 120% all’anno e ci sono veramente pochi business o investimenti (legali) con questi potenziali di guadagno. Chiaramente bisogna sapere cosa fare e secondo me e’ realistico ipotizzare un rendimento a 2 cifre percentuali all’anno (ma e’ certamente possibile avere rendimenti anche a 3 cifre).
    Per quanto riguarda il paragone dell’automobile, non mi sembra sia corretto. Il paragone e’ questo: io vendo un’automobile e dico che il cliente deve saper guidare oppure si puo’ fare del male e faccio anche il corso base cosi’ il cliente sa guidare, ma non ha ancora l’esperienza per affrontare il traffico e tutti gli imprevisti. E consiglio di fare pratica nel parcheggio del supermercato la domenica. E invece il cliente si butta in autostrada a 200 all’ora senza cinture. E’ responsabilita’ del cliente, non di chi ha venduto l’auto o il corso di guida. Un corso non e’ qualcosa che si acquista e che funziona: e’ qualcosa che si acquista ma poi va messo in pratica da noi e se sbagliamo a mettere in pratica e’ nostra responsabilta’.

  39. Ciao Alfio, mi chiamo Roberto, sono un tuo grande ammiratore e mi fa piacere scriverti.. 😀
    Sto studiando il trading sulle opzioni e volevo sapere se per caso conosci qualche sito dove reperire informazioni sulle date degli utili aziendali, gli “earnings”..
    Ti ringrazio, ciao

  40. Ciao Roberto, al corso di opzioni ne consigliamo diversi. Uno di questi è http://www.optionslam.com/

  41. Mi pare di capire che non hai mai fatto news trading. Se da una parte tutto quello che tu dici è vero, dall’altra non dai tutte le informazioni. Per esempio hai mancato di dire che un broker dealing desk ti farà da controparte solo per i primi trade (dopodichè ti metterà subito a mercato con conseguente slippage) se invece si ci affida a un broker no dealing desk l’ordine avrà costantemente uno slippage cosi elevato da trasformare un guadagno in spiccioli o addirittura perdita. Hai pure detto una bugia dicendo che al massimo si perdono i soldi del trade. Non è assolutamente vero, lo slippage è frequente anche negli ordini di stop. Il news trading è solo per pochi che hanno una facoltà di investimento in attrezzatura tale da ridurre al minimo la latenza, utilizzando un broker ECN (quindi con le relative commissioni) e lavorando senza leva o comunque in misura molto ridotta.

  42. Ciao Andrea, ho iniziato a fare trading news molti anni fa. Alcuni miei dipendenti ci si sono comprati casa ( lo so sembra assurdo che sia successo a me !)

I commenti sono chiusi.

Chiudi il menu
×
×

Carrello